Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Migrazioni di qualità, incontro 'Mentor 2' a Tunisi

Migrazioni di qualità, incontro 'Mentor 2' a Tunisi

Ue per formazione e mobilità tra Italia, Marocco e Tunisia

TUNISI, 28 febbraio 2024, 13:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nell'ambito del progetto 'Mentor2', finanziato dall'Unione Europea, si è svolto a Tunisi un workshop finalizzato alla creazione di una task force di consultazione per la formazione di 23 giovani tunisini che avevano già partecipato a sessioni di stage in marketing, informatica e industrie meccaniche presso aziende di Milano.
    Mentor2 ha l'obiettivo di migliorare e rendere più sostenibile il modello di mobilità e migrazione circolare dei giovani tra Italia, Marocco e Tunisia per motivi di studio e di lavoro. Nel contempo intende anche cambiare la percezione generale della migrazione, spesso vista in Europa come una minaccia, facendola cogliere come un'opportunità di sviluppo e di crescita multilaterale tra i territori coinvolti. In Italia, vi partecipano i Comuni di Milano e Torino, in Marocco la Regione di Beni Mellal-Khenifra e il Comune di Tangeri, in Tunisia i Comuni di Tunisi e Sfax.
    Il progetto intende attivare 50 tirocini formativi di giovani provenienti dal Marocco e dalla Tunisia, presso aziende nazionali e multinazionali di Milano e Torino, affinché i tirocinanti abbiano la possibilità di acquisire ulteriori competenze da utilizzare nei territori di provenienza.
    Il workshop di Tunisi è stato organizzato per sollecitare tutte le parti interessate, il Comune e il Governatorato di Tunisi, i rappresentanti della parte europea e della città di Milano, l'Ufficio per i tunisini all'estero e il ministero degli Affari sociali, a discutere di soluzioni per ridurre l'immigrazione clandestina e assistere i giovani in relazione alla migrazione regolare dopo aver offerto loro una formazione.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza