Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Silli in Messico celebra i 150 anni di relazioni bilaterali

Silli in Messico celebra i 150 anni di relazioni bilaterali

La mostra della Farnesina al Museo d'arte moderna della capitale

CITTÀ DEL MESSICO, 01 marzo 2024, 16:09

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

"L'Italia e il Messico hanno raggiunto il formidabile traguardo dei 150 anni di relazioni bilaterali". Lo ha evidenziato il sottosegretario agli Esteri, Giorgio Silli, nel Paese latinoamericano per accompagnare l'inaugurazione della mostra itinerante del Ministero degli Esteri, 'La Grande Visione Italiana. Collezione Farnesina', una collezione di 70 capolavori italiani dell'arte contemporanea, che sarà ospitata al museo d'Arte Moderna della capitale fino al 2 giugno.
    "Non esito a definire la nostra cooperazione culturale esemplare. Non potremmo aspettarci niente di diverso da due superpotenze culturali", ha osservato il sottosegretario, aggiungendo che l'esposizione conta su opere "che hanno fatto la storia dell'arte italiana del XX e XI secolo", suscitando "ammirazione e curiosità" nel pubblico, in ogni tappa del suo viaggio.
    Silli ha infine ricordato l'importanza delle relazioni economico-commerciali tra il nostro Paese e il Messico, che si è confermato nel 2023 come il principale mercato per l'export italiano in America Latina.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza