Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sport: Pancalli 'bene sia in Costituzione, ma diventi diritto'

Sport: Pancalli 'bene sia in Costituzione, ma diventi diritto'

N.1 Cip, anche l'iper professionismo svolge un ruolo sociale

ROMA, 30 novembre 2023, 19:07

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il problema è far diventare lo sport un diritto, perché purtroppo non basta essere presente in Costituzione. Ma dobbiamo comunque attribuire l'importanza politica dell'ingresso dell'attività sportiva nella Carta". Lo ha detto il presidente del Cip, Luca Pancalli, durante il convegno 'Quale sport in Costituzione?' organizzato dall'Us Acli in occasione dell'Assemblea di avvio dell'Anno sociale.
    "Nell'inserimento in Costituzione ravviso comunque un valore culturale incredibile - ha aggiunto - Ora dobbiamo esprimere noi in primis una cultura dello sport che non sia esclusiva. Anche lo sport iper professionistico svolge un ruolo sociale. Ma noi, sbagliando, definiamo sociale tutto ciò che è negativo. Non è così. Se non individuiamo un percorso comune di politiche sportive non ne usciremo, perché continuerà la contrapposizione tra il mondo di vertice e di base".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza