Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Alonso: 'Hamilton in Ferrari? Non era suo sogno da bambino'

Alonso: 'Hamilton in Ferrari? Non era suo sogno da bambino'

Spagnolo: 'ma magari porterà quello che manca per il Mondiale'

ROMA, 12 febbraio 2024, 15:43

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

"Forse Lewis può portare quel qualcosa in più per lottare per il campionato. La macchina è lì". Nel giorno della presentazione della sua nuova Aston Martin, Fernando Alonso parla anche del passaggio del vecchio rivale e compagno ai tempi della McLaren, Lewis Hamilton, che nel 2025 andrà in Ferrari liberando un posto in Mercedes, buono anche per lo stesso spagnolo ex ferrarista. "E' stata una sorpresa, Lewis era molto legato alla Mercedes. Non conosco i motivi per cui lo ha fatto, ma per ora non gli do tanto peso: manca ancora un anno prima che guidi in rosso".

 Poi Alonso lancia una stoccatina al rivale storico, come riporta la Bbc: "Mi sembra che fino a due mesi fa non fosse nei suoi sogni da bambino guidare una Ferrari, aveva sogni diversi. Spero che si goda l'esperienza in Ferrari: è speciale, se vinci: lì devi vincere. Magari porterà quello che manca per conquistare il Mondiale: è da qualche anno che hanno una macchina competitiva".

 Il 42enne pilota spagnolo ha aggiunto di non aver avuto finora "nessun contatto" con la Mercedes. "Sono consapevole della mia situazione, che è unica - le sue parole - Ci sono solo tre campioni del mondo sulla griglia, e campioni del mondo veloci, perché in passato forse c'erano alcuni campioni che forse non erano così impegnati ad essere veloci. E probabilmente sono l'unico disponibile per il 2025. Quindi sono in una buona posizione. Ma allo stesso tempo, quando deciderò se voglio continuare a correre in futuro, il primo e unico colloquio che avrò all'inizio sarà con l'Aston Martin. Questa sarà la mia unica priorità".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza