Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In Marocco 3,2 milioni di poveri dopo la pandemia da Covid

Il rapporto del Consiglio economico, donne e giovani più colpiti

01 dicembre 2023, 16:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

RABAT - La pandemia da Covid-19 avrebbe "esacerbato le disuguaglianze esistenti nella società marocchina, colpendo le famiglie più povere e vulnerabili". Le conclusioni del Cese, il Consiglio economico, sociale e ambientale, organo consultivo e costituzionale, sono allarmanti e parlano di "3,2 milioni di persone cadute in condizioni di povertà o vulnerabilità, due anni dopo l'inizio della crisi". In particolare, i nuovi poveri sarebbero un milione e mezzo.

Inflazione alimentare alta e deterioramento del potere d'acquisto sono le cause conclamate di questo aumento che si aggiunge a un tasso di povertà, secondo l'Osservatorio nazionale per lo sviluppo umano, superiore al 20 per cento. L'economia nazionale tiene, soprattutto in settori come il turismo, ma la relazione Cese evidenzia che i fattori strutturali continuano a incidere negativamente sulla performance economica marocchina.

Tra questi fattori vi è una tendenza al ribasso nella creazione di posti di lavoro, in particolare per le donne e i giovani, una bassa efficienza degli investimenti e un rallentamento quasi costante della produttività del lavoro a partire dalla crisi del 2008.

Per quanto riguarda la situazione sociale delle donne, la relazione del Cese rileva pochi cambiamenti significativi nel 2022, in particolare per quanto riguarda la loro partecipazione economica. Questa stagnazione mantiene il Marocco in fondo alla classifica globale del divario di genere, riflettendo il continuo sottoinvestimento nelle competenze femminili nel mercato del lavoro.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

Ultima ora Mondo

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it In Marocco 3,2 milioni di poveri dopo la pandemia da Covid - Cronaca - Ansa.it
404

Pagina non trovata

Le cause principali per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono le seguenti:

  • un URL digitato erroneamente
  • un segnalibro obsoleto
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca
  • un link interno interrotto non rilevato dal webmaster.

Se riscontri il problema, ti invitiamo a contattarci per segnalarlo.

Grazie.