Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Tunisi, la nona edizione di Biennale Gherdëina

Si parlerà di 'Storie di montagna tra Alpi e Mediterraneo'

26 gennaio 2024, 17:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

(ANSAmed) - TUNISI, 25 GEN - Comincia da Tunisi il percorso verso la nona edizione di Biennale Gherdëina, kermesse organizzata dall'associazione Zënza Sëida che fino al primo settembre 2024 si articolerà in diversi luoghi di Ortisei Urtijëi St. Ulrich e nelle zone circostanti la Val Gardena Gherdëina Gröden.

Il prossimo 30 gennaio infatti negli spazi di La Boîte-Centre D'art Contemporain di Tunisi, Lorenzo Giusti curatore della nona edizione di Biennale Gherdëina - manifestazione che dal 2008 porta l'arte contemporanea internazionale nel contesto unico delle Dolomiti - è protagonista di 'Approaching Biennale Gherdëina 9', una conversazione con Michael Höpfner (Krems/Donau-Austria, 1972) e Nadia Kaabi-Linke (Tunisi-Tunisia, 1978) - attualmente in mostra a La Boîte con Kaf W Kaaba Halwa -, due tra i numerosi artiste e artisti che dal prossimo 31 maggio saranno protagonisti della manifestazione.

Approaching Biennale Gherdëina 9 è il primo di una serie di incontri di avvicinamento alla nona edizione di Biennale Gherdëina che darà voce a una variegata comunità artistica, rappresentativa di un'area culturale che travalica le Dolomiti e le connette con l'Europa continentale, il Nord Africa e il Medio Oriente. In questa geografia diffusa 'The Parliament of Marmots' affronterà i temi della natura incontaminata e del selvaggio come dimensione creativa, e del multispecismo come traiettoria del divenire. In questa prospettiva, la montagna, non più barriera ma valico, si rivela terreno di incontro per l'esperienza artistica e si apre a una dimensione narrativa.

Sovrapponendo storie contemporanee e antiche leggende, Biennale Gherdëina 9 parlerà di trasformazioni e di contaminazione e, attraverso nuove produzioni, performance, mostre personali e collettive, collaborazioni con istituzioni regionali e laboratori aperti al pubblico, raccoglierà i contributi di artiste e artisti provenienti da diversi territori, radunando nel contesto della Val Gardena una comunità multiculturale.

'Storie di montagna tra Alpi e Mediterraneo' è il titolo dell'intervento di Lorenzo Giusti che sarà a Tunisi anche grazie al sostegno del locale Istituto Italiano di Cultura. Nadia Kaabi-Linke è un'artista multimediale contemporanea. Michael Höpfner, nato nel 1972 a Krems/Donau, Austria, insegna all'Accademia di Belle Arti di Vienna ed è rappresentato dalla Galleria Michela Rizzo, Venezia e dalla Galerie Hubert Winter, Vienna. (ANSAmed).

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

Ultima ora Mondo

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it A Tunisi, la nona edizione di Biennale Gherdëina - Agenda - Ansa.it
404

Pagina non trovata

Le cause principali per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono le seguenti:

  • un URL digitato erroneamente
  • un segnalibro obsoleto
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca
  • un link interno interrotto non rilevato dal webmaster.

Se riscontri il problema, ti invitiamo a contattarci per segnalarlo.

Grazie.