Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Go!2025, conto alla rovescia per la Capitale transfrontaliera

Go!2025, conto alla rovescia per la Capitale transfrontaliera

La Slovenia ha investito 70 milioni. Messaggio forte all'Europa

GORIZIA, 01 gennaio 2024, 19:35

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

A distanza di 13 anni da Maribor, nel 2025 la Slovenia avrà, per la seconda volta nella propria storia, il privilegio di ospitare la Capitale europea della cultura: la città prescelta è Nova Gorica, che realizzerà i propri eventi promozionali in collaborazione con l'italiana Gorizia.
    "Il progetto CEC rappresenta una grande opportunità per lo sviluppo di uno spazio transfrontaliero comune - ha ricordato il sindaco sloveno Samo Turel - Per questo motivo, nell'anno appena concluso, sono stati svolti tutti i coordinamenti necessari per l'avvio della parte infrastrutturale del progetto, che prevede la riqualificazione dell'area lungo il confine presso la stazione Transalpina, punto di incontro tra le due città. Nei prossimi due anni sono previsti diversi investimenti importanti nell'area in collaborazione con il governo di Lubiana: la realizzazione di una struttura espositiva e di uno spazio dedicato alla gastronomia, la ristrutturazione della Piazza della Transalpina e della Villa Lasciac, nonché dell'edificio stesso della stazione ferroviaria. Lungo il confine verrà creata una fascia verde come luogo di incontro per gli abitanti di Nova Gorica e di Gorizia e per i visitatori. Solo sul versante sloveno saranno investiti, da parte del governo e del comune, oltre 70 milioni di euro nelle infrastrutture legate al progetto CEC".
    "L'Europa, assegnando il titolo di Capitale europea a "Go!2025" ha compreso il messaggio di pace e dialogo che arriva da questo confine e gliene siamo molto grati - gli ha fatto eco il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna - Ma forse non basta.
    Viviamo in un periodo storico difficile e complesso. E allora vorremmo che "Go! 2025" diventasse un momento di riflessione forte sul futuro. Chiediamo che su questo territorio i massimi vertici europei promuovano incontri internazionali sui grandi temi come sollecitato recentemente dal presidente della Regione Fvg Massimiliano Fedriga".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.