Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rixi, treni veloci da Italia verso Slovenia per mercati Est

Rixi, treni veloci da Italia verso Slovenia per mercati Est

Finita la crisi ucraina le nostre aziende saranno protagoniste

NAPOLI, 11 gennaio 2024, 16:03

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

"E' stato chiuso quest'accordo importantissimo sui treni veloci da dall'Italia verso la Slovenia, che apre la possibilità di raggiungere anche i mercati dell'Est col traffico ferroviario. Un passo che fa capire come l'Italia oggi a livello di alta velocità sia un'eccellenza europea". Lo ha detto Edoardo Rixi, viceministro dei trasporti e delle infrastrutture, a margine della sua visita all'impianto di manutenzione dei Frecciarossa di Napoli a Gianturco.
    "Noi - ha spiegato Rixi - abbiamo anche importanti prospettive sia negli Stati Uniti che nel continente indiano, ma è evidente che il territorio europeo è di importante sviluppo e oggi aprirsi verso l'est, anche nell'ottica di un superamento della crisi ucraina, quando si tornerà ad avere la possibilità di spingere i treni fino a Kiev, porta le nostre aziende a essere protagoniste ed è un elemento di sviluppo per l'intero paese. Anche in questo impianto a Napoli si stanno facendo profondi investimenti per prevedere una flotta molto più numerosa e anche un maggior numero di occupati su Napoli, fino a 600 persone".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.