Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Montezemolo, inizia una nuova fase per Telethon

ANSAcom

Montezemolo, inizia una nuova fase per Telethon

ANSAcom

In collaborazione con Telethon

Annunciata decisione di produrre farmaco per malattia ultra-rara

Roma, 12 settembre 2023, 14:38

ANSAcom

ANSACheck

Il presidente di Fondazione Telethon Luca di Montezemolo - RIPRODUZIONE RISERVATA

Il presidente di Fondazione Telethon Luca di Montezemolo - RIPRODUZIONE RISERVATA
Il presidente di Fondazione Telethon Luca di Montezemolo - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Telethon

"Con oggi inizia una nuova importante e coraggiosa fase di Telethon. Siamo la prima associazione non profit al mondo che ha deciso di produrre e distribuire un farmaco che l’industria farmaceutica non considera profittevole, perché si tratta di casi talmente rari - talmente difficili - che una qualunque industria non può pensare neanche a una programmazione seria”. Così il presidente di Fondazione Telethon Luca di Montezemolo ha annunciato la decisione della charity di produrre e distribuire il farmaco di terapia genica per la malattia ultra-rara ADA-SCID (immunodeficienza severa combinata da deficit di adenosina-deaminasi) Strimvelis.

“La nostra è una decisione che inizia con questo farmaco, ma non è un’operazione spot: andrà avanti per altri farmaci rivolti a malattie rare”, ha aggiunto Montezemolo. “Siamo orgogliosi. È una decisione che abbiamo ponderato e fatto in assoluta sintonia con quelle che sono le esigenze dell’industria farmaceutica con cui collaboriamo per altre malattie. Tuttavia, in questo caso, avendo visto la non disponibilità a produrre il farmaco, abbiamo deciso di farlo noi. Sono casi rari, ma il salvare anche un solo bambino rappresenta il maggior successo del nostro impegno e la più grande soddisfazione che posiamo avere”, ha concluso Montezemolo.

ANSAcom - In collaborazione con Telethon

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza