Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Studentessa reggina bronzo alle Olimpiadi di astronomia

Studentessa reggina bronzo alle Olimpiadi di astronomia

Frequenta scientifico da Vinci. Falcomatà: 'motivo di orgoglio'

REGGIO CALABRIA, 13 novembre 2023, 18:34

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Una studentessa del Liceo scientifico Leonardo da Vinci di Reggio Calabria, Chiara Luppino, ha conquistato la medaglia di bronzo alle Olimpiadi internazionali di Astronomia appena concluse a Pechino. Nel palmares generale la squadra italiana, composta da sei studenti, ha centrato il terzo posto del medagliere, con cinque medaglie: due argenti e tre bronzi, tra cui quello di Chiara Luppino.
    Non è la prima volta, è scritto in una nota, che i giovani studenti reggini raggiungono traguardi così importanti alle Olimpiadi di Astronomia, competizione alla quale partecipano con impegno e risultati prestigiosi, ormai da molti anni. La preparazione a questi eventi è curata da tempo dagli insegnanti di materie scientifiche degli istituti reggini, coordinati dallo staff scientifico del Planetarium Pythagoras della Città Metropolitana di Reggio Calabria e dalla sua responsabile professoressa Angela Misiano.
    "E' sempre motivo di orgoglio - affermano il sindaco metropolitano di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà e il consigliere delegato alla Cultura Filippo Quartuccio - poter commentare notizie come queste. I nostri studenti sono i più sinceri ed appassionati ambasciatori delle tante eccellenze della nostra terra. I risultati conquistati alle Olimpiadi di Astronomia ormai non ci meravigliano più, sono il frutto di un sapiente e meticoloso lavoro portato avanti da insegnanti seri e qualificati, in grado di fare emergere i tanti talenti all'interno delle nostre scuole. La struttura del Planetarium Pythagoras e la guida instancabile della professoressa Angela Misiano, si confermano una grande eccellenza scientifica di cui la Città metropolitana va più fiera".
    "Siamo fortemente soddisfatti - concludono Falcomatà e Quartuccio - di poter raccontare ancora una volta di una brillante affermazione, come nel caso della bravissima Chiara Luppino che avremo modo di incontrare per congratularci di persona".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza