Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La Lamborghini SC63 svetta nei test di Daytona

La Lamborghini SC63 svetta nei test di Daytona

Nelle prove collettive IMSA Caldarelli è il più veloce in pista

ROMA, 11 dicembre 2023, 10:50

Redazione ANSA

ANSACheck

La Lamborghini SC63 svetta nei test di Daytona © ANSA/web

La Lamborghini SC63 svetta nei test di Daytona © ANSA/web
La Lamborghini SC63 svetta nei test di Daytona © ANSA/web

É andato in scena a Daytona, nelle giornate del 6 e 7 dicembre 2023, il primo test collettivo IMSA delle vetture che correranno nella classe GTP, a cui ha partecipato anche il il team Lamborghini Iron Lynx con la nuova SC63, la hypercar della casa del toro che ha già completato delle prove private nel Vecchio Continente.
    Per l'occasione la SC63 ha sfoggiato la livrea dedicata al campionato americano, che si differenzia per la fascia centrale bianca al posto di quella "Nero Noctis" presente sulla vettura che correrà nel WEC. La nuova auto da corsa Lamborghini ha mostrato una buona affidabilità di fondo, visto che non ha avuto problemi importanti nei 1150 chilometri percorsi in 2 giorni.
    Inoltre, si è dimostrata decisamente veloce, visto che il tempo di 1:35.027, segnato nella prima giornata di prove, ha consentito alla SC63 guidata da Andrea Caldarelli di cogliere il primo posto nella classifica dei tempi ufficiali. Nei test sono scesi in pista, a partire dal secondo giorno, anche Romain Grosjean, Daniil Kvyat e Mirko Bortolotti.
    Ora ci sarà occasione di svolgere altre prove ad Austin, in Texas, precisamente il 12 e 13 dicembre, prima degli impegni ufficiali in gara con l'appuntamento del 2 Marzo, a Losail, in Qatar, che sarà teatro del primo round del Wec 2024; e del 16 Marzo, a Sebring, in Florida, quando l'hypercar sarà impegnata nei campionato IMSA.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza