Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

'Voliamo sulla nostra carrozzina', appello associazione Coscioni

'Voliamo sulla nostra carrozzina', appello associazione Coscioni

A Salvini e Locatelli. Diritto disabili poter viaggiare su aerei

ROMA, 02 dicembre 2023, 16:47

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 Un appello al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Matteo Salvini e al ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli affinché le persone con disabilità gravi possano viaggiare sugli aerei sedute sulla propria carrozzina e perché tutte le persone che possono imbarcarla, abbiano assicurato il rimborso totale delle spese derivanti dall'eventuale danneggiamento durante il trasporto. A lanciarlo è l'associazione Luca Coscioni in vista della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità che ricorre il 3 dicembre. "Con questo appello offriamo al Governo italiano di fare un passo importante nei confronti dei diritti delle persone con disabilità", dichiara Rocco Berardo, coordinatore delle iniziative sulla disabilità dell'Associazione Luca Coscioni.
    "Quello di intraprendere tutti i passi necessari a livello nazionale e internazionale, con gli enti dell'aviazione preposti alla sicurezza, d'intesa con le compagnie aeree - sottolinea Berardo - è per consentire alle persone con disabilità gravi di poter viaggiare sugli aerei di linea. Molte persone con disabilità gravi, infatti, non possono prendere l'aereo per l'impossibilità di spostarsi dalla propria carrozzina, sulla quale devono rimanere per questioni di salute.
    Analoghi appelli negli Stati Uniti hanno portato alcune compagnie aeree a sperimentare prototipi che consentono di far viaggiare le persone con disabilità grave con e sulla propria carrozzina. Ci appelliamo, dunque, al Governo italiano affinché si faccia promotore di tutte le iniziative volte a superare queste gravi discriminazioni".
    "D'altra parte - continua l'esponente dell'associazione Coscioni - anche chi può viaggiare seduto sul sedile dell'aereo lasciando la propria carrozzina nella stiva ancora oggi, nonostante regolamenti europei, incorre in gravi disagi, quello più frequente è quello di non vedersi riconosciuto l'intero risarcimento per l'eventuale danneggiamento della propria carrozzina. Ci appelliamo anche su questo - conclude - affinché siano garantite procedure certe di rimborso totale dei costi delle riparazioni da eventuali danneggiamenti o, quando impraticabili, del valore intero del medesimo prodotto oltreché di quelli derivanti dalla temporanea sostituzione". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza