Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maledetti Architetti, 4mila prenotazioni per le visite guidate

Maledetti Architetti, 4mila prenotazioni per le visite guidate

A Genova. Alla scoperta dell'architettura del Novecento

GENOVA, 14 novembre 2023, 15:14

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tante novità per la terza edizione di "Maledetti Architetti", l'evento organizzato dal Comune e da Fondazione Ordine Architetti di Genova e che consiste in una serie di visite guidate ed esplorazioni urbane ad alcuni degli edifici del Novecento più significativi tra quelli in città.
    Sono già oltre 4mila le prenotazioni in vista della tre giorni dell'appuntamento, da venerdì 17 a domenica 19 novembre, presentato questa mattina a palazzo Tursi. Le location da scoprire, grazie alle spiegazioni di architetti e studiosi, saranno 9: villa Canali Gaslini, il museo Chiossone, i teatri Politeama e Duse, i palazzi ex-Ina e Siat ex Bpn, torre San Camillo (ex Italimpianti), Torre San Vincenzo (ex Sip), il centro dei Liguri ai giardini Baltimora e le case di Quarto Alta. In programma anche tour in via XX Settembre e lungo il "fronte del porto" e in bici tra Foce e Boccadasse, la "corniche" genovese. "Un percorso attraverso luoghi che non sono i soliti conosciuti e apprezzati, come possono essere i Rolli e che per lunghi anni sono stati vissuti in maniera ambivalente dai genovesi - ha detto l'assessore Mario Mascia - Maledetti Architetti si propone di ricostituire un rapporto tra Genova e l'architettura contemporanea per una narrazione della città attuale". È un appuntamento annuale, di volta in volta dedicato a una fase storica, a un movimento estetico o a un singolo architetto. Direttore scientifico, lo studioso di storia dell'architettura e della città Jacopo Baccani con la consulenza del comitato scientifico della Fondazione dell'Ordine Architetti di Genova, partner unico dell'evento. "E' una sorpresa vedere come quella che è considerata una nicchia di appassionati stia crescendo sempre di più - ha detto Baccani - e come quelle che erano considerate bestie nere dell'urbanistica abbiano sempre più fascino". La direzione organizzativa è di Maurizio Gregorini, ideatore dell'evento e cultural manager del Comune.
    Quest' anno il programma include riferimenti ad alcuni avvenimenti di rilievo: il centenario della nascita di Piero Gambacciani, il 30^ della morte di Robaldo Morozzo della Rocca, il decennale della morte di Angelo Sibilla e la riapertura del museo d'arte orientale Edoardo Chiossone.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza