Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Bologna due giorni per gli Stati Generali della Ripartenza

A Bologna due giorni per gli Stati Generali della Ripartenza

Presidente Balestra: 'Dialogo tra pubblico e privati per Italia'

BOLOGNA, 23 novembre 2023, 17:07

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Osservatorio economico e sociale 'Riparte l'Italia' il 24 e 25 novembre, a Bologna, darà vita agli Stati Generali della Ripartenza, aprendo un confronto fra rappresentanti del governo - in programma i ministri Carlo Nordio, Matteo Piantedosi e il vice ministro Galeazzo Bignami - e delle istituzioni e il mondo dell'impresa e della società civile.
    "L'Osservatorio 'Riparte Italia' vorrebbe fungere da polo di aggregazione rispetto alla creazione di una comunità che sappia contribuire a sviluppare idee e progetti in un'ottica di dialogo e di confronto, abbandonando l'idea di visioni unilateralistiche", spiega il presidente del Comitato d'indirizzo dell'Osservatorio, Luigi Balestra, già vicepresidente del Consiglio di presidenza Corte dei Conti.
    In 16 panel si parlerà di riforme, giustizia, sviluppo, innovazione, energia, formazione, Sud, criminalità, Pnrr, Made in Italy, infrastrutture, ambiente e cultura. "La straordinaria forza di questo evento è molto legata al fatto che imprenditori, manager pubblici e privati, donne e uomini delle istituzioni dialoghino tra loro" su temi cardine per lo sviluppo del Paese "tutti legati da un filo conduttore unico - prosegue Balestra - che ispira le attività dell'Osservatorio, che punta a creare comunità in uno spirito di condivisione, superando gli antagonismi che altro non mascherano se non degli atteggiamenti personalistici e non aiutano il progresso del Paese".
    Gli Stati Generali della Ripartenza si apriranno alle 9.30 di domani nella sala dei Cento del Palazzo della Residenza, con i saluti istituzionali del presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, del sindaco della città, Matteo Lepore e del presidente Balestra.
    Tra i momenti della due giorni in particolare si segnalano gli interventi dei ministri della Giustizia Carlo Nordio e dell'Interno Matteo Piantedosi, l'intervento del vice presidente della Camera dei Deputati Giorgio Mulé. Sabato 25, nella giornata internazionale dedicata all'eliminazione della violenza sulle donne, ci sarà poi l'intervista al presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza