Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Gli avvocati bolognesi insegnano la legalità a scuola

Gli avvocati bolognesi insegnano la legalità a scuola

Tra i temi la violenza di genere, diritti umani e Costituzione

BOLOGNA, 28 novembre 2023, 16:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli avvocati bolognesi entrano nelle scuole della città per insegnare e valorizzare l'educazione alla convivenza civile e alla legalità. E' questo il cuore del progetto 'scuola e legalità' elaborato dal Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Bologna insieme all'Ufficio scolastico cittadino, con una offerta formativa che partirà a dicembre nelle scuole secondarie di primo grado e nelle scuole secondarie superiori, prevedendo interventi frontali, discussioni guidate, lavori di gruppo, visite didattiche, simulazioni processuali e proiezione di contenuti multimediali sulle tematiche affrontate.
    L'iniziativa, a cui hanno già aderito tanti giovani avvocati, che verranno poi selezionati da una commissione, è stata presentata questa mattina, tra gli altri, dal presidente dell'Ordine degli avvocati di Bologna, Flavio Peccenini, dal referente dell'Ordine, Francesco Antonio Maisano e dal dirigente dell'Ufficio scolastico V, Antonio Panzardi. Presente anche l'assessore alla Scuola di Bologna, Daniele Ara.
    "L'obiettivo - ha spiegato Maisano - è anche aprire alla società civile l'avvocatura bolognese. E' un format composto da sei modelli, dalle 3 alle 6 ore, elaborati con l'ausilio dei componenti della commissione Scuola e Legalità, che affrontano tematiche diverse".
    Si parlerà quindi di diritti umani, violenza di genere in famiglia e sui luoghi di lavoro e di reati inconsapevoli, ovvero quei reati di cui spesso i giovani non hanno contezza, come spesso succede per il cyberbullismo. Poi il secondo blocco prevede tra le tematiche donne e Costituzione, i giovani e la Costituzione, il giusto processo.
    "Credo sia fondamentale far capire come il mondo del diritto deve strutturalmente avere delle regole e dei percorsi procedurali rigorosi - ha sottolineato Panzardi - e l'idea che anche tra i ragazzi spesso prende peso di una giustizia raffazzonata, senza regole né principi, è qualcosa che dobbiamo allontanare dalle loro menti".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza