Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Roma: Mancini 'Mou è il migliore, io sogno un altro trofeo'

Roma: Mancini 'Mou è il migliore, io sogno un altro trofeo'

Difensore 'Dybala e Lukaku sono giocatori e ragazzi eccezionali'

ROMA, 07 dicembre 2023, 16:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Qualsiasi allenatore che ho avuto mi ha dato qualcosa, se devo citarne uno Gasperini mi ha dato tanto, facendomi crescere sotto ogni aspetto per stare in Serie A. Oggi ho il migliore e imparo da lui ogni giorno sotto ogni aspetto, tattico e psicologico". Lo ha detto Gianluca Mancini, difensore della Roma, in un'intervista a SportMediaset. Sul vestire la fascia da capitano non ha dubbi: "Qui è una cosa importante e l'ho capito con il tempo".
    I prossimi obiettivi, poi, sono quelli di vincere. "Un trofeo, qualsiasi troefeo, andrà bene", ha aggiunto Mancini che ha poi commentato com'è giocare con Dybala e Lukaku: "Prima di tutto sono due ragazzi eccezionali e poi giocatori fortissimi. È bello difendere contro di loro perché puoi imparare". E a loro Mourinho si affiderà in attacco contro la Fiorentina domenica, con Pellegrini che tornerà in mezzo al campo insieme a Paredes e Cristante. Sulle fasce Karsdorp e Spinazzola, mentre porta e difesa confermati con Rui Patricio, Mancini, Llorente e Ndicka.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza