Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Regionali '24: il sindaco di Porto Torres sostiene Todde

Regionali '24: il sindaco di Porto Torres sostiene Todde

Anche Alleanza Rosso Verde nord Sardegna appoggia esponente M5s

PORTO TORRES, 23 novembre 2023, 17:14

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La candidata del campo largo di centrosinistra per la presidenza della Regione, Alessandra Todde, incassa il sostegno del sindaco di Porto Torres, Massimo Mulas, che ha aderito di recente al Pd, e del partito Alleanza Rosso Verde nord Sardegna.
    "Alessandra Todde è la migliore risposta al ritorno degli uomini soli al comando: a quelli che sono scesi in campo apertamente, e ostinatamente, e a quelli che stanno aspettando dietro le quinte il momento opportuno per agguantare un'investitura. Quello che sta accadendo nel centrosinistra è davvero di difficile comprensione", dichiara il primo cittadino di Porto Torres.
    "Una coalizione ha individuato come candidato governatore una figura giovane, dinamica e senza scheletri nell'armadio, oltretutto di un'area centrale, di cui tutti parlano sempre in termini protettivi, ma che nessuno protegge mai", continua Mulas.
    "Si tratta di una figura che potrebbe essere la prima presidente donna della Sardegna, un evento storico e foriero di sviluppi promettenti. Eppure si percepisce che dalle nostre parti ci sono i residui di una vecchia politica che prova a mettere in campo i soliti anticorpi, come accade sempre quando compaiono personalità in grado di scompaginare schemi consolidati. Sono reazioni conservatrici preoccupate dalla novità".
    Anche da Alleanza Rosso Verde difendono la scelta di Todde: "La scelta è avvenuta non per imposizioni d'oltre Tirreno, bensì al termine di un lungo e articolato percorso di elaborazione e condivisione tematica e programmatica della nostra coalizione di centrosinistra, un lavoro collettivo serio e articolato che Alessandra Todde ha sposato".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza