Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il teologo Cosentino spiega in un libro le parole buone

Il teologo Cosentino spiega in un libro le parole buone

In libreria Ricominciare, breve saggio che invita alla speranza

ROMA, 23 novembre 2023, 18:17

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

FRANCESCO COSENTINO, RICOMINCIARE (SAN PAOLO, PP. 144 , EURO 12) Quali sono le parole buone per il nostro tempo? Fiducia, speranza, riconciliazione, spiega in Ricominciare Francesco Cosentino, che è docente di teologia alla Pontificia Università Gregoriana e lavora presso la Segreteria di Stato, in Vaticano.
    Cosa fare quando, nel cammino della vita, la notte sembra troppo scura? Confidare nella parola di Dio, che invita noi esseri umani a non temere. Anche se tutto sembra andare male e i sogni si frantumano: "Ricominciare è possibile", avverte Cosentino.
    Perché "ciò che oggi è sterile, domani può germogliare". Per continuare a credere nel futuro, sottolinea l'autore, bisogna "uscire dalla tentazione di quella che Papa Francesco chiama la psicologia della tomba, quella tristezza dolciastra che spegne l'entusiasmo e ci consegna al nulla". Il modo migliore per superare gli ostacoli? "Benedire anche le nostre perdite e le nostre sconfitte, perché spesso sono quelle esperienze di vuoto che poi sgombrano il campo della nostra vita e lo rendono disponibile a un nuovo inizio".
    Cosentino cita un pensiero di Carlo Maria Martini: "La nostra vita è uno sporgersi, è un rischiare, un andare oltre il limite.
    Chi vuole restare sempre nel limite sicuro non esce mai da se stesso. E' come il chicco di frumento che non muore e rimane solo". Tra le altre pubblicazioni di Cosentino: Dio ai confini (2022) e Quando finisce la notte. Credere dopo la crisi (2021).
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza