Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Donnarumma espulso al 10', e Tenas diventa l'eroe del giorno

Donnarumma espulso al 10', e Tenas diventa l'eroe del giorno

Al Psg giorni difficili per il portiere, e sostituto si esalta

LE HAVRE, 03 dicembre 2023, 18:41

Redazione ANSA

ANSACheck
Fermoimmagine da SKY SPORT - RIPRODUZIONE RISERVATA

Non è un buon momento per 'Gigio' Donnarumma al Paris SG. Reduce da una serie di errori, come quello contro il Monaco che ha scatenato sui social una serie di critiche nei suoi confronti, e poi l'ultimo in Champions League contro il Newcastle che è quasi costato la sconfitta ai parigini, anche oggi nel match sul campo del Le Havre l'ex del Milan ne ha combinata un'altra, è stato protagonista di un'uscita scomposta contro l'attaccante avversario Josué Casimir.

Su un rinvio del Le Havre che sembrava innocuo, Donnarumma prima ha esitato e poi è intervenuto in ritardo su Josué Casimir della squadra di casa, abbattendolo. Per l'arbitro Bastien Dechepy non ci sono stati dubbi: fallo da ultimo uomo e cartellino rosso. Così Luis Enrique si è visto costretto a far uscire Bradley Barcola, giocatore di movimento, e a far entrare il suo connazionale Arnau Tenas, arrivato in estate da Barcellona e destinato inizialmente al ruolo di terzo portiere.
    Nel corso della partita, che alla fine il Psg ha vinto per 2-0 con reti del solito Mbappé e di Vitinha, Tenas ha compiuto ben sette parate che si sono rivelate importanti o perfino decisive per la vittoria dei suoi, e per questo a fine partita è stato festeggiato dai compagni e calorosamente abbracciato da Mbappé e da Luis Enrique.
    Insomma, il 22enne arrivato la scorsa estate, da svincolato, proveniente dal Barcellona B, è stato l'eroe del giorno, al punto che adesso, sui social, i tifosi dei parigini ne chiedono a gran voce la conferma a scapito di Donnarumma. Per il quale i prossimi giorni non saranno facili.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza