Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sedici italiane nel Dow Jones Sustainability Indices

Sedici italiane nel Dow Jones Sustainability Indices

Da Intesa, Poste e Generali a Tim, Enel e Leonardo

MILANO, 09 dicembre 2023, 10:51

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

S&P Dow Jones Indices ha annunciato i risultati dell'annuale ribilanciamento e ricostituzione degli indici di sostenibilità Dow Jones Sustainability Indices (Djsi).
    Le società italiane negli indici sono: Pirelli, Intesa Sanpaolo, Iveco, Leonardo, Prysmian, Moncler, Saipem, Nexi, Assicurazioni Generali, Poste Italiane, Tim, Enel, Hera, Italgas, Snam, Terna.
    I Dow Jones Sustainability Indices sono indici ponderati per il flottante e la capitalizzazione di mercato che misurano la performance di società selezionate in base a criteri ambientali, sociali e di governance (Esg).
    Quest'anno a livello globale sono state aggiunte Tencent Holdings, Philip Morris International, ServiceNow, e sono state eliminare Novartis, AstraZeneca e Amgen. Tutti i cambiamenti sono in vigore dal 18 dicembre.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza