Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da Novartis 350milioni in Italia per i farmaci del futuro

ANSAcom

Da Novartis 350milioni in Italia per i farmaci del futuro

ANSAcom

In collaborazione con Novartis

Da radioligandi a siRNA, investimenti puntano sull'innovazione

Roma, 16 novembre 2023, 15:18

ANSAcom

ANSACheck

La vicesegretaria nazionale di Cittadinanzattiva, Francesca Moccia - RIPRODUZIONE RISERVATA

La vicesegretaria nazionale di Cittadinanzattiva, Francesca Moccia - RIPRODUZIONE RISERVATA
La vicesegretaria nazionale di Cittadinanzattiva, Francesca Moccia - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Novartis

Dagli innovativi radioligandi, nuove molecole chemioterapiche, ai farmaci a base di siRNA, capaci di ‘spegnere’ i geni di patogeni o cellule tumorali: sono alcuni dei progetti di punta dal piano di investimenti per 350 milioni di euro su Ricerca e Sviluppo programmati da Novartis nel nostro paese e presentati oggi in occasione di ‘Partner per il futuro. Reimmaginiamo la salute insieme’ che si è svolto a Roma. Il piano prevede anche nuove partnership strategiche tra cui la sigla di un Protocollo di Intesa con il Consiglio Nazionale dei Giovani per reimmaginare insieme la salute del domani. “Siamo l’azienda leader in Italia in ricerca e sviluppo ma vogliamo concentrarci ancor di più sull’innovazione farmaceutica e farlo attraverso investimenti mirati sull’innovazione, rafforzamento dei siti produttivi in Italia e partnership strategiche”, ha detto Valentino Confalone, Country President Novartis Italia. “Investire sul futuro della salute – ha aggiunto – e dunque sul futuro dell'Italia è un dovere per un'azienda come Novartis, fortemente radicata nel Paese e naturalmente proiettata al domani”. Il piano presentato oggi prevede investimenti di 350 milioni di euro entro il 2025 si articola su tre pilastri: innovazione e sviluppo di farmaci innovativi, facilitare l’accesso alle cure e sviluppare nuove partnership a livello nazionale e regionale. Investimenti che si traducono nello sviluppo di piattaforme altamente tecnologiche - come ad esempio le terapie avanzate, i radioligandi e i farmaci a base di siRNA - nelle cinque aree con i maggiori bisogni medici: cardiovascolare, immunologia, neuroscienze, tumori solidi ed ematologia. Il tutto a partire dai due poli di eccellenza di Torre Annunziata e di Ivrea. “L’innovazione, tuttavia, non ha senso se non raggiunge il paziente”, ha aggiunto Confalone. Per questo Novartis annuncia anche l’impegno a lavorare al fianco delle istituzioni nazionali e regionali, promuovendo l’innovazione e un accesso più equo e tempestivo alle cure, chiamando a raccolta tutti i partner per il futuro, ossia istituzioni, società scientifiche, associazioni pazienti, cittadini di domani. E proprio in questa direzione l’evento ha visto la firma formale di un Protocollo di Intesa con il Consiglio Nazionale dei Giovani. “Un primo tassello – ha detto Francesco Marchionni, del Cng – per portare il tema del futuro della salute, e delle trasformazioni che dovrà necessariamente affrontare, nel dibattito politico nel modo più ampio e inclusivo possibile”.

ANSAcom - In collaborazione con Novartis

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza