Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Wellness da record, il mercato tocca 5.6 trilioni di dollari

Wellness da record, il mercato tocca 5.6 trilioni di dollari

Global Wellness Institute, Italia nella top ten globale

ROMA, 07 novembre 2023, 18:06

di Agnese Ferrara

ANSACheck

Olympic SPA Hotel, hotel di charme nel cuore ladino della Val di Fassa in Trentino - RIPRODUZIONE RISERVATA

Olympic SPA Hotel, hotel di charme nel cuore ladino della Val di Fassa in Trentino - RIPRODUZIONE RISERVATA
Olympic SPA Hotel, hotel di charme nel cuore ladino della Val di Fassa in Trentino - RIPRODUZIONE RISERVATA

L'economia mondiale del wellness ha raggiunto la quota record di 5.6 trilioni di dollari nel 2022 crescendo del 14% rispetto al 2019, superando di gran lunga i contraccolpi provocati da pandemia a conflitti. Nonostante le guerre persistenti e riaccese in diversi paesi, il settore economico del benessere mondiale pare destinato a crescere ancora raggiungendo la cifra record di 8.5 miliardi di milioni entro il 2027 con un incremento dell'8,6% all'anno. Lo spaccato del wellness in ben 218 paesi, territori e mercati è contenuto in un nuovo report a cura del Global Wellness Institute (Gwi), presentato a Miami. Lo studio analizza i trend economici del wellness per i segmenti turismo del benessere, attività fisica, mental wellness, Spa e terme, benessere nelle abitazioni e negli uffici, salute pubblica, prevenzione e medicina personalizzata, alimenti salutari, integratori, diete e prodotti di bellezza.
    Il business del settore in Europa cresce del 13,9% con 1.469,7 miliardi di dollari nel 2022 , dopo quello degli Stati Uniti (1.901 miliardi) e dell'area Asia-Pacifico (1.698 miliardi di dollari).
    L'Italia rientra nella top ten dei Paesi con un mercato forte e in crescita per quanto riguarda il 'turismo wellness' (il nostro paese è meta prediletta per vacanze in chiave benessere) che passa dai 7.5 miliardi di dollari nel 2020 a 15.7 miliardi nel 2022 con un tasso annuale di crescita del 45%. "L'Italia è tra i primi dieci paesi anche per le Spa (ndr centri benessere negli hotel o in centri specializsati) con 3.3 miliardi di dollari e un robusto tasso di crescita annuale del 26%, - spiegano gli analisti Gwi all'ANSA. - Cresce anche il business dei centri termali, seppure in modo minore, con 1.5 miliardi di dollari raggiunti nel 2022 ed un tasso di crescita del 22%".
    Anche il segmento commerciale del 'benessere mentale' è aumentato in Italia del 9.9% nell'ultimo anno raggiungendo i 3.09 miliardi di dollari. Questo settore include rimedi per dormire meglio, integratori, erbe e nutraceutici per migliorare la memoria e l'energia, istruttori life coaching, tecniche e libri di auto-aiuto anche con corsi online e sui social, rimedi alternativi anti stress, tecniche di meditazione e mindfulness. Seppure con ritmi più lenti da noi sale anche il settore di beni e servizi per l'attività fisica che include i fitness center, lo sport e l'attività ricreativa all'aperto, la tecnologia fitness e gli accessori cresce meno con un mercato da 18.1 miliardi di dollari (+ 7,6% 2020/2022). Migliora inoltre, seppure in modo più contenuto, il giro di affari per il benessere nei luoghi di lavori: in Italia è pari a 1.5 miliardi di dollari ed è cresciuto del 14% rispetto al 2020.
    L'Italia dimostra infine meno capacità per il business del 'wellness real estate', ovvero la progettazione di abitazioni e quartieri per un migliore benessere fisico, mentale e ambientale seppure sia invece il settore in più rapida crescita a livello mondiale, tanto da essere aumentato del 177% dal 2019 e avere raggiunto circa 398 miliardi di dollari nel 2022. Nel mondo, secondo le proiezioni di Gwi, raggiungerà gli 887,5 miliardi di dollari nel 2027 mentre da noi ha raggiunto i 2.17 miliardi di dollari lo scorso anno, con un incremento del 21,9% dal 2020.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza