Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ces 2024, camion più eco grazie a Bosch, Here, Daimler Truck

Ces 2024, camion più eco grazie a Bosch, Here, Daimler Truck

Il Predictive Powertrain Control evolve con l'Electronic Horizon

ROMA, 11 gennaio 2024, 20:39

Redazione ANSA

ANSACheck

Ces 2024, camion più eco grazie a Bosch, Here, Daimler Truck © ANSA/Here

Ces 2024, camion più eco grazie a Bosch, Here, Daimler Truck © ANSA/Here
Ces 2024, camion più eco grazie a Bosch, Here, Daimler Truck © ANSA/Here

Grazie ad un'avanzata tecnologia di assistenza alla guida (che fa parte degli Adas e ne raggruppa alcuni) e che viene alimentata con mappe di precisione è oggi possibile determinare in automatico lo stile di guida più efficiente nei mezzi pesanti, riducendo così consumi e stress per l'autista.
Questo importante miglioramento delle capacità funzionali del sistema Predictive Powertrain Control (Ppc) di Daimler Truck è stato annunciato al Consumer Electronics Show di Las Vegas da Here Technologies (il pioniere nella tecnologia di mappatura e localizzazione da quasi 40 anni) che ha collaborato in questo progetto con Bosch e con Daimler Truck AG.
Con l'introduzione dell'utilizzo dei dati sulle mappe di Here e dal software Electronic Horizon di Bosch, il sistema tiene conto della topografia della strada, del raggio delle curve, della pendenza, degli incroci, dei segnali stradali, dei limiti di velocità (comprese le normative specifiche dei camion) e delle regole di guida.
Integrando perfettamente queste informazioni, il sistema del veicolo riduce al minimo le frenate, le accelerazioni e i cambi di marcia non necessari. Questo per ottimizzare il confort del conducente e il consumo di carburante o della batteria nel caso dei mezzi 100% elettrici.
La mappa Here acquisisce - anche su autostrade e strade interurbane - la posizione precisa del camion sulla strada e definisce un orizzonte elettronico al quale adattare automaticamente lo stile di guida. Le informazioni vengono fornite al sistema del veicolo per pianificare in anticipo con precisione cronometrica i cambi di marcia, e per regolare in modo predittivo la velocità del mezzo.
Nel caso dei camion con motori a combustione, ciò permette una riduzione complessiva del consumo carburante fino al 5%, con conseguente riduzione delle emissioni di CO2. Nei modelli elettrici, invece, si ottiene un migliora significativamente l'efficienza energetica, con conseguente maggiore autonomia.
Il sistema Ppc può anche essere collegato direttamente al navigatore di bordo come mostrato nel nuovo eActros 600. In questo caso, il sistema tiene conto del percorso pianificato calcolato dal sistema di navigazione per facilitare un migliore riconoscimento della situazione su la strada davanti.
Ciò è reso possibile da UniMap, la funzionalità di creazione di mappe di prossima generazione di Here che allinea tutti i dati cartografici a definizione standard (SD), ad alta definizione (HD) e Adas in un'unica rappresentazione digitale .
"Insieme ai nostri partner Daimler Truck e Here, Bosch attribuisce grande importanza alla qualità e all'affidabilità dell'orizzonte elettronico - ha affermato Dirk Paetzold, responsabile in Bosch delle cockpit technologies per veicoli commerciali - Il sistema è stato testato intensamente prima del suo lancio sul mercato e sarà sempre aggiornato in futuro. Bosch continua a sviluppare l'orizzonte elettronico. In futuro, la funzione verificherà automaticamente se le informazioni memorizzate sulla mappa corrispondono alle condizioni reali della strada".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza