Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sam Altman torna alla guida di OpenAI

Sam Altman torna alla guida di OpenAI

'Con il sostegno del capo di Microsoft Nadella'

22 novembre 2023, 14:37

Redazione ANSA

ANSACheck

Sam Altman torna alla guida di OpenAI © ANSA/EPA

Sam Altman torna alla guida di OpenAI © ANSA/EPA
Sam Altman torna alla guida di OpenAI © ANSA/EPA

Sam Altman ha annunciato di avere il sostegno del capo di Microsoft Satya Nadella per il suo ritorno alla guida di OpenAI, pochi giorni dopo essere stato licenziato dal consiglio di amministrazione.

"Con il nuovo consiglio e il supporto di Satya, non vedo l'ora di tornare a OpenAI e di consolidare la nostra forte partnership con (Microsoft)", ha scritto Altman su X.
OpenAI ha riferito di aver raggiunto un accordo per il ritorno di Altman alla guida della società a pochi giorni dal suo licenziamento, mettendo fine alle frenetiche discussioni sul futuro della startup al centro del boom dell'intelligenza artificiale.

Oltre al ritorno di Altman, la società ha accettato in linea di principio di ricostituire parzialmente il cda che lo aveva accompagnato alla porta: l'ex co-Ceo di Salesforce Bret Taylor e l'ex segretario al Tesoro Usa Larry Summers si uniranno al Ceo di Quora e attuale direttore Adam D'Angelo, ha scritto in un post la compagnia. Il suo ritorno corona un fine settimana tumultuoso che ha visto Altman accettare di passare a Microsoft, finanziatore di OpenAI, per dirigere un nuovo gruppo di ricerca del colosso di Redmond. Ciò ha fatto seguito al rifiuto da parte del cda di OpenAI del suo primo tentativo di tornare alla startup, domenica, nominando l'ex capo di Twitch Emmett Shear come Ceo ad interim.

In un post su X, Shear ha celebrato il risultato a tarda notte di martedì, che secondo lui è seguito a "circa 72 ore di lavoro molto intense". Il licenziamento di Altman aveva portato incertezza sia per OpenAI sia per Microsoft, che si era mossa rapidamente per limitare i danni della vicenda durante il fine settimana promettendo di assumere lui e Greg Brockman, presidente della startup.

Quest'ultimo, che se n'era andato dopo che Altman era stato estromesso, ha detto in un post sempre su X che "stasera sarebbe tornato a programmare".
Quasi tutti gli oltre 700 dipendenti di OpenAI avevano minacciato lunedì di andarsene a meno che il consiglio non si fosse dimesso e avesse reintegrato Altman e Brockman.
Il numero uno di Microsoft Satya Nadella ha accolto con favore i cambiamenti nel consiglio di amministrazione di OpenAI, che hanno portato al ritorno di Sam Altman alla guida della startup, appena pochi giorni dopo il suo licenziamento. "Crediamo che questo sia un primo passo essenziale verso una governance più stabile, ben informata ed efficace", ha scritto Nadella su X. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza