Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Taylor-Burton, in un libro segreti e glamour in Sardegna

Taylor-Burton, in un libro segreti e glamour in Sardegna

Scrittore-regista Naitza rievoca atmosfere del dietro le quinte

CAGLIARI, 25 luglio 2023, 19:58

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 CAGLIARI - Taylor-Burton-Losey-Williams, in un libro i segreti e il glamour del set "La scogliera dei desideri". Esce il 27 luglio, edito dalla Cineteca Sarda, il nuovo libro di Sergio Naitza "L'avventura de La scogliera dei desideri fra cronaca, documenti, leggende e critica".
    Naitza, giornalista e regista cagliaritano, è l'autore del docufilm che svela i retroscena di quel film girato in Sardegna.
    Il libro racconta le quattro icone sul set del film "La scogliera dei desideri" (Boom!): i divi Elizabeth Taylor e Richard Burton, il regista Joseph Losey, il commediografo Tennessee Williams che aveva firmato la sceneggiatura. Nel libro affiorano materiali del tutto inediti finora, in Italia: aneddoti estratti dai Diari di Richard Burton (1939/1983), lo scambio epistolare fra il regista Joseph Losey e lo scrittore e sceneggiatore Tennessee Williams, backstage delle riprese, materiali d'archivio del British Film Institute, gossip e memorie dei testimoni, la scelta di Capo Caccia, ad Alghero, dove il film fu girato. Nelle prime pagine del libro Burton in prima persona rivela: "Temo l'inizio di questo film come capita con tutti i film finché non scopriamo come lavora il regista. Ho letto la sceneggiatura solo due volte e non ho imparato una parola". E poi chiosa: "agosto è il mese più crudele". Sempre nei primi capitoli si racconta l'incipit polemico fra Elizabeth Taylor e il regista Losey, che annota: "Fummo immediatamente in disaccordo. La discussione verteva su una scena molto divertente che lei recitava con mano pesante. 'Per l'amor del cielo, le dissi, questa è una scena divertente'. 'Cos'ha di tanto divertente?', mi chiese lei. È la storia della sua vita, dovrebbe capirlo". (Era la storia di una donna che aveva avuto sette mariti). Lei ribattè: "Io non trovo che la storia della mia vita sia molto divertente".
    La presentazione del libro è in programma giovedì 27 a Alghero, al festival Cinema delle Terre del Mare. E fino al 30 luglio negli spazi della Marras Boutique di Alghero è allestita la mostra, promossa dalla Sardegna Film Commission, con 20 scatti d'autore tratti dal film, alcuni di Gianni Bozzacchi, fotografo personale di Liz Taylor.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza