Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

E' arrivata la neve, offerte e novità per chi scia

E' arrivata la neve, offerte e novità per chi scia

Impianti aperti da Courmayeur a Cortina e a Madonna di Campiglio

COURMAYEUR, 07 dicembre 2023, 17:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

(di Ida Bini) Si torna a sciare sui comprensori italiani, tra novità tecnologiche e offerte allettanti per affrontare i rincari del settore. Secondo i dati di Skipass Panorama Turismo, l'Osservatorio sul mercato degli sport invernali, gli aumenti dei prezzi per gli sciatori sono legati soprattutto alle spese per la manutenzione degli impianti, che coinvolgono anche le strutture ricettive e le scuole sportive. Secondo l'Osservatorio gli aumenti medi ruotano attorno all'8%, ma in alcuni comprensori i rincari toccano vette fino al 25% in più rispetto alla passata stagione. A pagare il prezzo più caro sono gli skipass giornalieri: nel complesso Superski Dolomiti a Castelrotto (Bolzano) il prezzo è di 80 euro e a Madonna di Campiglio (Trento) da 72 a 79 euro; aumenti anche a Monterosaski, Courmayeur e La Thuille. Per affrontare questi rincari alcune località propongono offerte, sconti e pacchetti turistici, soprattutto per chi scia con tutta la famiglia.
    Sempre secondo l'Osservatorio Madonna di Campiglio è al primo posto nella classifica generale delle 25 destinazioni più ambite; seguono Cortina d'Ampezzo e Livigno. Un altro ottimo riconoscimento va a Folgarida Marilleva, che anche quest'anno è riconosciuta come la località più adatta alle famiglie grazie alla presenza di tre Family Park: Folgarida, Daolasa e Marilleva.
    Si scia già nei comprensori del Piemonte e della Valle d'Aosta dove sono già in funzione le seggiovie Plan Maison, Fornet e Bontadini, lo skilift baby La Vieille e il tapis roulant di Plan Maison. Aperta anche la Courmayeur Mont Blanc Funivie che collega Courmayeur alle piste grazie ai 18 impianti di risalita che uniscono i versanti di Checrouit e Val Veny. Lo skipass giornaliero costa 47 euro, mentre il mezzo giornaliero 38. Si scia nel comprensorio del Monterosa Ski e nelle ski aree satelliti di Antagnod, Brusson, Champorcher, Gressoney-Saint-Jean e Alpe di Mera. Per l'occasione Monterosa Spa conferma l'adozione del prezzo dinamico per gli skipass con la formula 'prima acquisti e meno paghi' e le tariffe che variano da un minimo di 38 euro a un massimo di 65 euro. In sostanza, maggiore è l'anticipo dell'acquisto online, maggiore è il risparmio. Si scia a La Thuile e nel comprensorio Espace San Bernardo mentre il collegamento internazionale inizierà da metà mese. Lo skipass giornaliero costa 55 euro e, per agevolare le famiglie, i bambini sotto gli 8 anni sciano gratis.
    In Lombardia si scia già al Presena, il ghiacciaio tra la Val di Sole e la Valle Camonica; al Tonale, a Ponte di Legno e a Livigno in alta Valtellina. Qui è già possibile fare la 'passeggiata in montagna', adatta a tutti, partendo dall'arrivo della cabinovia Carosello 3000. Altrimenti è possibile avventurarsi con le ciaspole su 4 percorsi (Valle delle Mine, Baitel da Plascianet, Plazec e Latteria) dove i sentieri permettono di ammirare da vicino la bellezza della natura. Sono aperte le piste di Bormio, della Valchiavenna, del Mottolino Fun Mountain e i 50 km di tracciati della Valmalenco Bernina Ski Resort. La nuova iniziativa della regione Lombardia - #Enjoy Snow Sport in vetta - prevede skipass giornalieri a 5 euro dall'11 al 22 dicembre per gli under 18 che risiedono in Lombardia, un'unica tessera per 900 km di piste, e tante novità negli impianti come lo snowpark The Jungle a Bornio e la seggiovia Valena a sei posti a Ponte di Legno.
    In Veneto si scia sulla pista del Col Gallina a Cortina d'Ampezzo e su gran parte delle piste del Dolomiti Superski, 12 comprensori e 1200 chilometri di tracciati, dove la stagione invernale dura quasi 5 mesi. Acquistando uno skipass giornaliero o plurigiornaliero tramite la My Dolomiti Card almeno due giorni prima dell'inizio della validità, si ha diritto a uno sconto del 5%. Acquistare lo skipass online consente anche di risparmiare tempo ed evitare le code: basterà comprare il proprio biglietto sul sito del Dolomiti Superski e ritirarlo presso i ticket box, situati presso gli impianti Faloria e Rio Gere. E' sufficiente scansionare il QR-Code ricevuto via e-mail avvicinandolo al lettore delle ticket box, stampare e ritirare lo skipass senza costi aggiuntivi.
    A Madonna di Campiglio, in Trentino, sono aperti gli impianti sul Grostè e le piste di Folgarida Marilleva, in Val di Sole, e Pinzolo, in Val Rendena, con i rispettivi collegamenti per un totale di 156 chilometri di piste perfettamente battute, servite da 60 impianti di risalita. Tra le novità, la telecabina Prà Rodont-Doss del Sabion e il rifugio che ora si fregia della denominazione Alpine Style. Un'altra novità riguarda l'evoluzione dello Starpass, lo skipass dai prezzi dinamici che permette di scegliere ogni giorno come vivere la propria vacanza, trasformando lo sci in un'esperienza su misura (chi scia nei giorni 'giusti' risparmia e si gode una discesa su piste perfette e poco frequentate). Starpass è una card di nuova generazione che ha sostituito il biglietto stagionale: si acquista online - mypass.ski o tramite l'app mypass - ed è associata alla tessera MyPass Ski (dal costo annuale di 10 euro), che addebita solo il tempo effettivamente sciato, calcolando la differenza tra il primo e l'ultimo passaggio al varco elettronico. Torna anche il ciclo di appuntamenti 'Dolomiti Natural Wellness Winter', escursioni guidate da un trainer. In Val di Fassa si scia al Buffaure tra le grandi opere di land art e accoglienti rifugi panoramici.
    In Alto Adige si scia nell'area vacanze Valle Aurina con oltre 86 km di piste per appassionati di sport invernali e 21 moderni impianti di risalita. Oltre allo sci, spazio allo slittino per chi cerca emozioni adrenaliniche, alle ciaspolate e alle escursioni a contatto con una natura incontaminata. L'impegno per l'ambiente e tante novità caratterizzano la stagione sciistica della Val d'Ega con i mezzi battipista che lasciano il diesel per passare agli oli vegetali idrogenati, contribuendo così attivamente ad abbassare del 60-90% le emissioni di gas serra. E' aperta anche la stagione sciistica della Plose, la montagna di Bressanone, con molte novità per gli appassionati di slittino, sci, snowboard ed escursionismo. Qui, chi acquista lo skipass plurigiornaliero online con 48 ore di anticipo ottiene uno sconto del 5%. Si scia anche nello skicarosello dell'Alta Badia con impianti di ultima generazione, come la seggiovia Arlara, profondamente rinnovata.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza