Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Al Vittoriale i 100 anni dalla morte di Eleonora Duse

Al Vittoriale i 100 anni dalla morte di Eleonora Duse

A primavera aprirà anche una mostra con inediti di Boccioni

MILANO, 29 febbraio 2024, 18:35

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

MILANO - Nell'anno del centenario della morte di Eleonora Duse, il Vittoriale degli Italiani il 9 marzo inaugura la stagione primaverile con la festa 'Ho coronato la saggezza oggi e acceso il gran fuoco', frase tratta da un telegramma di Gabriele d'Annunzio a Luisa Baccara. Tra le inaugurazioni della giornata, nuovi spazi restaurati e riqualificati del Vittoriale, dalla libreria al retro della Prioria, al Canile, dalla Torre degli Archivi al Cortile degli Schiavoni, passando per il Portico del Parente: un cantiere sempre aperto con l'obiettivo di restituirlo al pubblico così come d'Annunzio lo aveva desiderato.
    "La frase solenne che dà il titolo alla manifestazione - racconta il presidente del Vittoriale Giordano Bruno Guerri - è giustificata dall'enorme mole di lavoro che ha impegnato l'inverno del Vittoriale".
    In primavera apriranno al pubblico anche due nuove mostre: una con opere della prima fase artistica di Umberto Boccioni, mai esposte prima al pubblico, e l'altra con una selezione di opere del pittore viareggino Alfredo Catarsini. Sarà inoltre allestito uno spazio espositivo con alcuni oggetti di Eleonora Duse.
    "Infine - conclude Guerri - il Gran Fuoco risplenderà su un omaggio a Eleonora Duse, nel centenario della sua scomparsa. È solo l'inizio di un anno che, evento dopo evento, vogliamo trionfale".
    La festa sarà l'occasione per inaugurare l'anno del centesimo anniversario della morte della divina Eleonora Duse (Vigevano 1858 - Pittsburgh 1924), una delle più grandi attrici italiane di tutti i tempi e travagliato amore di d'Annunzio. Dal Vittoriale si apriranno dunque i festeggiamenti, con il Comune di Asolo, Pierfranco Bruni, membro del Comitato Nazionale per le celebrazioni della scomparsa della Duse e Carlo Mangolini, direttore ATCG del Teatro Stabile del Veneto.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza