Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pinto, dobbiamo sederci e riflettere sul calendario

Pinto, dobbiamo sederci e riflettere sul calendario

GM Roma, Europa è traguardo importante, m si gioca troppo

ROMA, 05 ottobre 2023, 20:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"L'Europa è sempre stato un traguardo importante, oggi siamo ancora molto lontani dalla fine della stagione, l'obiettivo è vincere oggi per poi guardare la classifica in vista della prossima fase. Guardiamo partita dopo partita". Così il gm della Roma, Tiago Pinto, intervistato da Sky Sport prima di Roma-Servette di Europa League.
    "Nel calcio dovremo presto sederci tutti e riflettere sul tema del calendario - dice ancora Pinto -. Non è una coincidenza che oggi se guardi le partite di tutti i campionati principali e nel 50-60% delle partite ci sono infortunati. È chiaro che se giochi il giovedì e la domenica c'è ancora più rischio".
    "Per fortuna sono stato abituato a lavorare in squadre che giocano anche in mezzo alla settimana - aggiunge -. Se vinci in Europa sicuramente ti dà energia per il campionato e la stanchezza che hai a livello fisico, la recuperi in carica della vittoria. È quello che cerchiamo di fare"."Ma non possiamo dimenticare che in un campionato complicato come quello italiano - conclude il dirigente romanista - le squadre che giocano il martedì, il mercoledì e soprattutto il giovedì poi sono più stanche".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza