Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Roms: Mourinho, 'Lukaku un ragazzo sensibile, dormirà sereno'

Roms: Mourinho, 'Lukaku un ragazzo sensibile, dormirà sereno'

Tecnico 'Cuore, mentalità e connessione con il tifo per vincere'

ROMA, 05 novembre 2023, 20:58

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"In Lukaku abbiamo fiducia, ma lui è un giocatore ultra emozionale, è molto sensibile. Quando sbaglia nel primo minuto, poi il suo cuore piange e lui soffre. Per questo non poteva esserci cosa migliore che la possibilità di segnare all'ultimo minuto il gol della vittoria. Dormirà meglio anche Romelu. Lui è un ragazzo con un cuore grande". Così José Mourinho commenta a Dazn il gol del centravanti belga contro il Lecce, valso tre punti.
    "Era troppo importante vincere oggi - continua Mourinho -. Perdono la Lazio, l'Atalanta, il Milan, qualcuno fra Juve e Fiorentina. Di solito non succede e non potevamo sprecare quest'occasione. Sono tre punti importanti. Oggi è stato possibile grazie al cuore, alla mentalità e alla connessione con il tifo".
    Poi parlando della gara di Dybala ha spiegato: "Ha fatto delle cose bellissime nel primo tempo, Paulo è importante per noi. Ma non penso che quello che abbiamo visto in tutti in questi minuti in campo siano la verità su quelle che sono le sue condizioni.
    Infatti a fine partita ho parlato con lui, gli ho detto che sarebbe meglio non viaggiare con la squadra in Europa, mi ha risposto "no no, voglio andare e giocare. Dybala è questo".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza