Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Champions: Sarri, Feyenoord? Non dobbiamo vincere per forza

Champions: Sarri, Feyenoord? Non dobbiamo vincere per forza

'E' una partita importantissima ma siamo a metà girone'

ROMA, 06 novembre 2023, 14:56

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Con il Feyenoord è necessaria una vittoria? Sono discorsi da curva, non esistono partite da vincere a tutti i costi. Siamo ancora a metà girone. Sarà una gara importantissima, ma non mi piace sentir dire che è da vincere a tutti i costi. Noi cercheremo di fare la partita come sempre, usando le nostre armi". Parola di Maurizio Sarri, tecnico della Lazio, in conferenza stampa prima della sfida di domani sera contro il Feyenoord, valida per la quarta giornata di Champions League.
    "L'anno scorso hanno fatto una striscia di 20 partite senza sconfitte -prosegue Sarri - Quest'anno sono anche più forti, vedendo partita recente. Sono al limite del fallo sistematico, e sono preoccupato del fatto che dovremo muovere palla molto velocemente".
    Una battuta il tecnico la riserva anche a Immobile: "O si fa scarico o si recupera. Io sono per recuperare Ciro a tutti i costi, perché è troppo importante per noi. Lui nervoso? Ho visto persone più nervose di lui. Deve trovare più continuità in gara.
    Per noi è una risorsa infinita".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza