Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: Pinto 'la Roma non può prendere un top player'

Calcio: Pinto 'la Roma non può prendere un top player'

Gm 'Ma siamo stiamo bravi su Dybala e Lukaku'

ROMA, 22 novembre 2023, 17:13

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Nello scouting della Roma noi abbiamo quattro tipi di valutazioni: giocatori A che sono i top player, poi i B plus che sono quelli che possono essere titolari, i B che vanno monitorati e C che non servono alla Roma. Nel nostro database con cinquemila giocatori, il 90% dei calciatori di fascia A non possiamo prenderli. Non ci sono le capacità finanziarie, poi magari siamo stati bravi in situazioni come quelle di Dybala e Lukaku". Lo ha detto il general manager della Roma, Tiago Pinto, durante il Social Football Summit.
    "Considerata la Roma ereditata con tanti giocatori sopra i 30 anni, con infortuni cronici e tanti calciatori fuori rosa, dico che fare più di 150 milioni di vendita e mantenere 80% di giocatori della prima squadra, portando Wijanldum, Lukaku, Mourinho, Matic e Dybala, significa che siamo riusciti a fare tante cose difficili insieme", ha aggiunto il gm. Sulla possibilità che la Roma crei la squadra B ha invece risposto: "E' un ragionamento che stiamo affrontando, ma in questo contesto italiano non sono ancora convinto che possa essere importante". Infine sul suo rinnovo in scadenza il prossimo 30 giugno: "Sono cose di cui si parla internamente, l'importante sono solo la Roma e il suo futuro".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza