Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Violenza donne: Regione Lazio lancia campagna 'Nonseisola'

Violenza donne: Regione Lazio lancia campagna 'Nonseisola'

Protagonista l'attrice Nancy Brilli

ROMA, 24 novembre 2023, 16:41

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In occasione della Giornata mondiale per l'eliminazione della violenza contro le donne, la Regione Lazio lancia la campagna #Nonseisola, con protagonista, a titolo gratuito, l'attrice Nancy Brilli.
    La campagna, declinata in diversi soggetti, ha l'ambizione di parlare a tutti, mostrando, attraverso diverse frasi pronunciate da un uomo nei confronti di una donna, la violenza nelle sue diverse forme: da quella fisica a quella psicologica.
    Si tratta di frasi-sentenze, a volte ambigue: dietro l'apparenza affettiva celano l'affermazione di un possesso, la manifestazione di una violenza ancor prima che possa esplodere (come la cronaca e gli impressionanti numeri dei femminicidi tristemente raccontano).
    Così, le frasi "Ti amo troppo, per questo a volte perdo la testa", "Sei bellissima, per questo non ti lascio uscire la sera", "Senza di me non vali niente", vengono cancellate metaforicamente dalla protagonista - la testimonial Nancy Brilly - che invita anche le altre donne a farlo, porgendo il pennarello con cui ha eliminato la frase.
    A seguire, appare poi il messaggio "La violenza contro le donne può avere diverse forme. Imparare a riconoscerla è il primo passo per difendersi. Chiama il 1522 per ricevere supporto. Non sei sola".
    L'obiettivo della campagna è evidentemente quello di attirare l'attenzione sulla violenza contro le donne ad ampio spettro, mostrando agli uomini che, anche quella espressa in termini di controllo, svalutazione e oggettificazione, rappresenta una violenza inaccettabile.
    Alle donne viene ricordato il numero gratuito di pubblica utilità antiviolenza e antistalking - 1522 - come primo approdo per ricevere supporto. La pianificazione della campagna coprirà tutta la Regione Lazio con affissioni statiche e contenuti social e digitali e, grazie alla media partnership con la società Urban, avrà ulteriore visibilità grazie a maxi-affissioni digitali a Roma.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza