Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Vento forte nelle Marche, centinaia interventi vigili fuoco

Vento forte nelle Marche, centinaia interventi vigili fuoco

Nell'Ascolano gru inclinata, nel Fermano traliccio in fiamme

ANCONA, 02 dicembre 2023, 18:20

Redazione ANSA

ANSACheck

Vigili fuoco intervento - RIPRODUZIONE RISERVATA

Vigili fuoco intervento - RIPRODUZIONE RISERVATA
Vigili fuoco intervento - RIPRODUZIONE RISERVATA

Oltre 300 interventi del vigili del fuoco nelle Marche, tra quelli compiuti nella notte e altri che dovranno essere eseguiti, per danni e disagi causati dal forte vento che ha soffiato in tutte le province: in particolare chiamate per pali, alberi e rami pericolanti, piante cadute sulla sede stradale, coperture di edifici danneggiate dal vento ma anche alcuni incendi alimentati dalle forti raffiche.
    Oltre 200 interventi in coda in provincia di Pesaro Urbino.
    Nell'Ascolano, tra le decine di interventi eseguiti e da espletare (oltre 60) quello a Castel di Lama per una gru che si è inclinata e che dovrà essere smontata per evitare che cada.
    Anche in provincia di Ancona decine di chiamate e interventi dei vigili del fuoco soprattutto nell'hinterland nelle zone di Jesi e Senigallia per alberi e piante caduti sulla sede stradale: a Castelleone di Suasa nella notte è andato a fuoco anche un fienile. Un centinaio le chiamate nel Maceratese per vari disagi causati dal forte vento. Nel Fermano, tra gli interventi, quello per le fiamme divampate a Falerone su un traliccio: il fuoco ha interessato il sezionatore a gas di linea Enel collegata ad un impianto fotovoltaico. Il vento continua a soffiare su tutte le province marchigiane ma non sono segnalate, invece, precipitazioni rilevanti.

   Sono oltre 170 gli interventi effettuati nella notte dai vigili del fuoco a causa del forte vento che sta insistendo sulle Marche ma altre centinaia di richieste sono in coda per essere evase. Le richieste d'intervento sono soprattutto per alberi o rami caduti sulla sede stradale, insegne pericolanti, tettoie divelte e comignoli pericolanti. Nella serata di ieri una grossa quercia è caduta lungo la Strada provinciale 25 a Cingoli che ha ostruito l'intera strada, coinvolta anche un'auto di passaggio ma nessuno è rimasto ferito. La pianta è stata rimossa con l'uso dell'autogrù. In supporto alle squadre dei vigili del fuoco marchigiane è arrivato un modulo operativo dal Comando di Roma dislocato nel Pesarese. A livello provinciale, aggiornati alle ore 8, sono stati effettuati 46 interventi nel Pesarese, 50 in provincia di Ancona, 32 nel Maceratese, 11 in provincia di Fermo e 31 in provincia di Ascoli. Sono però centinaia gli interventi in coda che i vigili del fuoco si apprestano ad eseguire. Al momento, comunque, si tratta di disagi diffusi ma non si è verificata alcuna criticità generale particolarmente grave. Nell'hinterland di Senigallia, i vigili del fuoco sono intervenuti all'una circa per un incendio di un fienile in contrada Bozzo a Castelleone di Suasa (Ancona), e non ad Arcevia come appreso in un primo momento. La squadra di Arcevia con due autobotti ha controllato e messo in sicurezza la zona circostante evitando il propagarsi delle fiamme e , sul posto. in supporto anche un'autobotte proveniente dalla sede centrale. Danni alla struttura e a mezzi agricoli.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza