Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

YouTube, funzione con l'IA replica lo stile dei cantanti

YouTube, funzione con l'IA replica lo stile dei cantanti

Si chiama Dream Track Shorts e genera contenuti per video brevi

MILANO, 24 novembre 2023, 19:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo le indiscrezioni di qualche giorno fa, secondo cui YouTube era in procinto di avviare una collaborazione con case discrografiche per progetti di IA, ecco un primo annuncio. La piattaforma di condivisione video ha ufficializzato il progetto Dream Track Shorts, che dovrebbe essere rilasciato presto per gli utenti. Si tratta di una funzionalità con cui generare brani musicali di una serie di artisti ad oggi licenziati, da usare per i video brevi, gli shorts appunto. Al momento, il catalogo comprende stili e voci di Demi Lovato, Alec Benjamin, Charlie Puth, Charli XCX, John Legend, Papoose, Sia, T-Pain e Troye Sivan.

"Semplicemente digitando un'idea nella richiesta di creazione e selezionando un artista partecipante che appare nel carosello, verrà prodotta una colonna sonora originale degli short con la voce generata dall'intelligenza artificiale di quell'artista che il creatore potrà utilizzare nel suo clip" spiega YouTube in un articolo sul blog dell'iniziativa. L'azienda ha inoltre rivelato che sta lavorando con i partner del Music AI Incubator su "una serie di strumenti di intelligenza artificiale musicale" incentrati sul processo di creazione musicale. Una particolarità di Dream Track è il poter accettare richieste in diversi formati. Il primo, classico, è basato sul testo. Ma si può suggerire all'IA anche una melodia, canticchiata, o una combinazione di testo e audio.

Dream Track utilizza il modello Lyria di Deep Mind, compagnia del gruppo Alphabet di cui fa parte YouTube, per generare un brano musicale che corrisponde all'input inserito dall'utente. Recentemente, YouTube ha annunciato nuovi strumenti che permetteranno, a utenti e moderatori, di segnalare i video realizzati con l'intelligenza artificiale, per rendere più trasparenti i contenuti ed evitare il diffondersi dei deepfake.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza