Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maltrattamenti e botte alla moglie arrestato a Siracusa

Maltrattamenti e botte alla moglie arrestato a Siracusa

A un altro uomo notificato divieto avvicinamento a ex moglie

SIRACUSA, 02 dicembre 2023, 13:36

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a Siracusa per un cinquantenne accusato dei reati di lesioni personali aggravate, atti persecutori e maltrattamenti perpetrati nei confronti della moglie, anche in presenza dei figli minori.
    L'indagato avrebbe maltrattato la moglie a partire dall'ottobre 2022 e fino al novembre scorso.
    "Gli interventi degli equipaggi della Polizia di Stato hanno documentato - dicono gli investigatori - come l'uomo, in preda all'alterazione psico-fisica dovuta al costante consumo di alcool, vessasse con ogni tipo di violenza psico-fisica la moglie".
    Sempre la polizia di Siracusa ha eseguito la misura cautelare personale del divieto di avvicinamento nei confronti di un siracusano di 40 anni accusato di aver "reiterato condotte persecutorie nei confronti dell'ex moglie".
    L'uomo, non rassegnandosi alla fine della relazione sentimentale, nonostante avesse già ricevuto l'ammonimento emesso dal questore, avrebbe maltrattato l'ex moglie minacciandola, pedinandola e picchiandola quando lei avrebbe manifestato la volontà di separarsi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza