Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In Italia a marzo il libro del Booker Prize 2023 Paul Lynch

In Italia a marzo il libro del Booker Prize 2023 Paul Lynch

Il canto del Profeta uscirà per la casa editrice 66thand2nd

ROMA, 27 novembre 2023, 19:29

(di Mauretta Capuano)

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 Sarà nelle librerie italiane l'8 marzo 2024, Prophet Song, il romanzo con cui Paul Lynch ha vinto il Booker Prize 2023. Uscirà per con il titolo Il canto del Profeta (pp 304, euro 18,00), nella traduzione di Riccardo Duranti, per la casa editrice 66thand2nd, suo editore italiano.
    "Cercavo di scrutare nel caos moderno. Le agitazioni nelle democrazie occidentali. Il dramma della Siria - l'implosione di un'intera nazione, la portata della crisi dei rifugiati e l'indifferenza dell'Occidente. Prophet Song è in parte un tentativo di empatia radicale.
    Per capire meglio, dobbiamo prima sperimentare il problema in prima persona. Ho quindi cercato di approfondire la distopia apportandovi un alto grado di realismo. Volevo che l'immersione del lettore fosse tale che alla fine del libro non solo conoscesse, ma sentisse il problema in prima persona" ha detto Paul Lynch.
    Romanzo visionario, che immagina un'Irlanda sprofondata nel totalitarismo, Il canto del Profeta ci porta a Dublino, in una sera buia e piovosa in cui la scienziata Eilish Stack apre la porta di casa e si trova di fronte due agenti della polizia segreta. Sono lì per interrogare suo marito, un sindacalista. In questa inquietante distopia, Lynch scrive di una Repubblica che scivola nel totalitarismo dopo l'ascesa del partito di destra National Alliance, che ha preso il potere in risposta alle pressioni dei sindacati per l'aumento dei salari degli insegnanti. La deriva totalitaria arriva gradualmente, attraverso passaggi a prima vista innocui che si accumulano fino a creare una società da incubo. Le persone si rendono conto che le loro libertà sono state cancellate solo quando è troppo tardi. Con una scrittura rapida e senza pause, il romanzo ricrea l'atmosfera carica di tensione di una dittatura in ascesa e segue le vicende della protagonista, che dovrà capire fino a che punto può spingersi per salvare sé stessa e le persone che ama.
    Di Paul Lynch, nato a Limerick nel 1977 e considerato tra i migliori scrittori irlandesi della sua generazione, la casa editrice 66thand2nd, ha pubblicato gli altri quattro romanzi: Cielo rosso al mattino (2017), accolto dalla stampa come un caso letterario, Neve nera (2018), Grace (2020) e Oltremare (2022).
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza