Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Weekend a teatro nel segno delle donne

Weekend a teatro nel segno delle donne

Da Graziosi a Ragonese in Giornata contro violenza e femminicidi

ROMA, 22 novembre 2023, 11:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Da Dora Maar, compagna di Picasso, scampatagli grazie alla sua capacità di perdonare, alla prima moglie di Barbablù, nel Malamore di Concita De Gregorio che Lucrezia Lante Della Rovere porta a Prato; e poi Clitennestra, la regina di Micene, che vive per vendicare la morte della figlia sacrificata dal padre sull'altare degli Dei, con Isabella Ragonese diretta da Roberto Andò, a Massa e Torino, nel testo tratto dal romanzo di Colm Tóibín. Fino a Il Sen(n)o, monologo di Monica Dolan con la regia di Serena Sinigaglia, che Lucia Mascino porta per la prima volta in Italia, a Treviso. Nel weekend segnato dalle tante manifestazioni per la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, anche il teatro racconta l'universo femminile. Nelle sue mille sfaccettature e, inevitabilmente, nei tanti, troppi, soprusi che subisce.
    Tra gli altri appuntamenti, anche Giorgia, nel testo tratto da Lo stupratore premuroso di Dacia Maraini, con Silvia Siravo protagonista nell'ambito della rassegna Amori Rubati, a Roma; la forza rivoluzionaria della Mirandolina di Goldoni con Sonia Bergamasco a Siena e Udine, nella rilettura firmata da Antonio Latella; e, ancora nella capitale, Viola Graziosi in Qualcosa di lei, inedito di Rosa A. Menduni e Roberto De Giorgi, che l'attrice aggiunge alla trilogia Medea, Clitennestra e Circe di Luciano Violante.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza