Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Porti, sindaco Genova "riforma deve portare sistema snello"

Porti, sindaco Genova "riforma deve portare sistema snello"

Bucci, "maggioranza governance deve essere pubblica"

GENOVA, 05 dicembre 2023, 12:02

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"La riforma portuale? Vorrei avere un sistema snello, efficace e veloce. Come dovrà essere la governance dei porti non tocca a me dirlo, ma deve essere pubblica. Va bene una presenza dei privati ma la maggioranza deve essere pubblica". Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci parlando a margine del forum Shipping & intermodal transport intitolato 'Nuovi orizzonti : come geopolitica e riforme cambieranno shipping e porti' organizzato dal Secolo XIX.
    "Vorrei soprattutto un porto snello, veloce ed efficace, come vorrei lo fosse qualsiasi sistema pubblico - ha detto Bucci -.
    Snello vuol dire che la burocrazia deve essere ridotta al minimo, veloce che i tempi decisionali devono essere brevi perché il mondo va veloce, ed efficace perché le ricadute sul territorio devono essere importanti". E se l'ipotesi dovesse essere una spa per la gestione, il Comune sarebbe pronto a entrare: "Il Comune deve essere dentro questo discorso, perché il porto fa parte della città e la città fa parte del porto e devono lavorare insieme".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza