Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Un milione 349.000 professionisti nel 2022 (in un anno -53.000)

Un milione 349.000 professionisti nel 2022 (in un anno -53.000)

Confprofessioni, pari al 5,8% di occupati e al 27,1% di autonomi

ROMA, 30 novembre 2023, 08:27

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In Italia, "l'impetuosa crescita occupazionale successiva alla crisi pandemica assume la forma del lavoro dipendente, che aumenta di oltre 765.000 unità", mentre "il comparto libero-professionale manifesta negli ultimi anni un comportamento anticiclico: al 2022, infatti", questo segmento "conta poco più di un milione 349.000 unità, numeri che corrispondono al 5,8% degli occupati e al 27,1% del complesso del lavoro indipendente" della nostra Penisola. Lo si legge nel rapporto che viene presentato stamani, a Roma, nel corso del convegno di Confprofessioni, la Confederazione che riunisce associazioni di diverse categorie guidata da Gaetano Stella, nella sede del Cnel, a Villa Lubin.
    I liberi professionisti, si specifica, "calano di circa 53.000 soggetti dal 2021 al 2022" e, recita il dossier realizzato dall'Osservatorio coordinato dal professor Paolo Feltrin, "nell'universo del lavoro indipendente la prevalenza maschile si fa più netta che nell'occupazione dipendente (54,9%):, schiacciante tra gli imprenditori (75,8%) e i lavoratori autonomi (73,2%)" e "elevata anche nel segmento delle libere professioni (64,3% al 2022)". Tuttavia, "i dati evidenziano come i tassi di crescita occupazionale, molto più sostenuti tra le donne, conducano ad un chiaro processo di ribilanciamento di genere all'interno della libera professione: la quota femminile passa, infatti, dal 29,2% del 2010 al 35,7% del 2022".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza