Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nba cup al via: Jokic batte Doncic, Curry manda ko Oklahoma

Nba cup al via: Jokic batte Doncic, Curry manda ko Oklahoma

Canestro contestato che decide la vittoria di Golden State

ROMA, 04 novembre 2023, 17:58

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

 Spettacolo, canestri e qualche polemica. E' partita rispettando le aspettative la nuova Nba Cup, l'In-Season tournament che ha visto scendere sul parquet le stelle del basket americano: nella giornata inaugurale Nikola Jokic batte Luka Doncic, Steph Curry segna il contestato canestro della vittoria sulla sirena per Golden State a Oklahoma City e Damian Lillard decide la sfida tra Bucks e Knicks.
    Vittorie anche per Miami su Washington, per Indiana su Cleveland e di Brooklyn in trasferta a Chicago.
    A Oklahoma finale rovente, con il canestro di Curry a 0.2 centesimi dalla fine che viene prima annullato per interferenza a canestro di Draymond Green, poi convalidato dagli arbitri dopo aver rivisto l'azione. Finisce con il successo di Golden State 141-139 e non poche polemiche: ma la partita di Curry è super con 30 punti, 8 rimbalzi, 7 assist.
    Successo anche di Milwaukee sui Knicks di New York 110-105 con i Bucks trascinati da Damian Lillard (30 punti e 4 assist), il migliore insieme a Brook Lopez. Nella prima gara della nuova competizione, gli Indiana Pacers, dopo aver maturato un vantaggio di 18 punti ma ripresi dai Cavaliers trascinati da un super Mitchell (38 punti) battono Cleveland 121-116. Fanno festa i Brooklyn Nets che si impongono a Chicago battendo i Bulls 109-107, a cui non bastano i 24 punti di LaVine e DeRozan, mentre Finney-Smith (21) e Bridges (20) decidono la sfida in favore degli ospiti. I Miami Heat superano i Wizards di Danilo Gallinari 121-114: per il Gallo uno scampolo di partita e sei punti a referto. Per Miami gran prestazione di Tyler Herro (24 punti, 10 rimbalzi e 9 assist).
    L'attesa sfida tra Nikola Jokic e Luka Doncic se la aggiudica il serbo con Denver che batte Dallas 125-114: Jokic sfiora la tripla doppia (33 punti, 14 rimbalzi e 9 assist), e infligge ai Mavericks la prima sconfitta stagionale. Doncic chiude con 34 punti, 10 rimbalzi e 8 assist.
    Vittoria per Portland che batte Memphis 115-113.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza