Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nba: Thunders sconfitti in casa dai Sixers

Nba: Thunders sconfitti in casa dai Sixers

Lakers vincenti a Cleveland. I Brooklyn Nets battono Miami Heat

ROMA, 26 novembre 2023, 19:13

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Dopo sei vittorie consecutive, gli Oklahoma City Thunders hanno visto interrotta la propria serie di vittoria con una sconfitta casalinga contro Philadelphia (127-123): ai padroni di casa non è bastata la super prestazione del rookie Chet Holmgren (33 punti, 6 rimbalzi, 3 contro) e della sua star Shai Geogilus-Alexander (31 punti). Per gli ospiti sugli scudi Joel Embiid (35 punti, 11 rimbalzi, 9 assist) e Tyrese Maxey (28 punti, 8 rimbalzi). L'australiano dei Thunders Josh Giddey, oggetto di un'indagine dell'Nba per presunte relazioni con una minorenne, ha giocato titolare (10 punti, 8 passaggi, 7 rimbalzi). Oklahoma è al secondo posto nella West Conference, mentre Philadelphia è al quarto nella East.
    Debutto stagionale per LeBron James (38 anni) con i Los Angeles Lakers che sono riusciti a vincere a Cleveland (121-115): prestazione appannata per il campione 38enne (8 su 23 al tiro per 22 punti, 6 rimbalzi, 6 passaggi) ma un super Anthony Davis (32 punti, 13 rimbalzi e 3 battute) ha permesso di ottenere la vittoria.
    Nelle altre partite della notte, i Brooklyn Nets interrompono la striscia negativa di tre partite vincendo 112-97 sui Miami Heat. Mikal Bridges ha segnato 24 punti e Cam Johnson ha aggiunto 19 punti e 10 rimbalzi per i Nets. Caleb Martin ha segnato 22 per Miami e il rookie Jaime Jaquez Jr. ha segnato 18 per gli Heat. Miami ha giocato senza Jimmy Butler e Bam Adebayo.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza