Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Piante e cinque chili di marijuana in casa, due arresti ad Aosta

Piante e cinque chili di marijuana in casa, due arresti ad Aosta

In corso analisi per stabilire la quantità di principio attivo

AOSTA, 02 dicembre 2023, 20:03

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Due ventottenni, G.V. e I. B., una donna e un uomo, sono stati arrestati dai carabinieri dopo essere stati trovati in possesso di circa cinque chilogrammi di marijuana all'interno dell'alloggio dove vivono, in centro ad Aosta.
    I militari sono intervenuti nel pomeriggio di giovedì scorso su segnalazione di alcuni vicini che, sentendo grida e schiamazzi, credevano fosse in corso una lite domestica.
    Nell'appartamento i carabinieri hanno trovato una piccola serra con alcune piante di marijuana e vari contenitori in cui c'erano circa cinque chilogrammi della stessa sostanza essiccata. Sono in corso analisi di laboratorio per accertare se sia o meno presente il principio attivo, ed eventualmente in quale percentuale, che renderebbe la sostanza sequestrata illegale.
    La procura di Aosta ha chiesto la convalida dell'arresto e la misura cautelare dei domiciliari, dove i due già si trovano.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza