Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Già condannato due volte terrorizzava moglie e figlia, arrestato

Già condannato due volte terrorizzava moglie e figlia, arrestato

A novembre le ultime minacce, era stato scarcerato nel 2022

MONZA, 02 dicembre 2023, 08:02

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un uomo di 52 anni è stato arrestato dalla Polizia in provincia di Monza, per maltrattamenti e stalking nei confronti della ex moglie e della loro figlia minorenne. La donna, da anni separata dall'uomo, ha subito atti persecutori e minacce per anni, ma lo ha sempre denunciato, tanto che è stato già condannato due volte ed è uscito dal carcere nel 2022, quando ha ripreso a tormentarla.
    Appena scarcerato ha iniziato a contattarla in maniera ossessiva, a rivolgerle minacce sia direttamente, sia tramite la figlia minorenne, alla quale inviava numerosi messaggi vocali con minacce di morte rivolti alla madre.
    Per impedire all'ex moglie di rifarsi una vita, si faceva trovare sotto l'abitazione di madre e figlia per terrorizzarle e la donna ormai viveva con la costante convinzione di essere presto uccisa.
    A inizio novembre infine, l'uomo si è ripresentato sotto casa della ex e della figlia, ha inviato loro audio con minacce di morte e ha cercato di entrare in casa con la forza. La donna allora ha telefonato al 112 e gli agenti della Squadra Mobile, d'intesa con la Procura di Monza, hanno ottenuto a ottenere dal gip un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza