Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Violenza donne, a Napoli apre una nuova 'Stanza tutta per sé'

Violenza donne, a Napoli apre una nuova 'Stanza tutta per sé'

Collaborazione Cc-Soroptimist, è la quarta tra città e provincia

NAPOLI, 06 dicembre 2023, 11:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

I Carabinieri del Comando Provinciale e Soroptimist International Club Napoli hanno inaugurato nella caserma Podgora - sede del comando Gruppo carabinieri di Napoli e della compagnia Carabinieri Stella - una nuova "Stanza tutta per sé" dedicata all'accoglienza e all'ascolto delle vittime di violenza di genere, la quarta della provincia dopo quelle di Capodimonte, Caivano ed Ercolano. Si rinnova così l'intesa tra il Comando generale dell'Arma e la presidenza dell'associazione, nell'ambito di un Protocollo nazionale sottoscritto nel 2019.
    Un ambiente riservato all'ascolto e alla denuncia, allestito con arredi più accoglienti e caldi, distinti da quelli degli uffici generalmente utilizzati. In linea con gli obiettivi del Protocollo, il Soroptimist Club Napoli ha donato gli arredi e i materiali informatici per la realizzazione della "Stanza" offrendo mobili, illuminazione e arredi che richiamano quelli di un ambiente domestico, per favorire l'empatia tra le vittime e gli operatori della sicurezza.
    Commenta il comandante provinciale dei Carabinieri, generale Enrico Scandone: "Questo spazio rappresenta un impegno tangibile e umanitario nel contrasto alla violenza di genere. La sua apertura nel cuore di Napoli riflette la nostra volontà di fornire un luogo accogliente e sicuro per le donne vittime di violenza. Vogliamo creare un legame di fiducia con la collettività, sottolineando che siamo qui non solo per preservare l'ordine, ma anche per difendere i diritti fondamentali e il benessere delle vittime". Soddisfazione anche dalla presidente del Soroptimist Club Napoli, Elvira Lenzi, per l'inaugurazione della terza "stanza tutta per sé" frutto della collaborazione con l'Arma.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza