Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cane poliziotto Spike scova droga nel carcere di Poggioreale

Cane poliziotto Spike scova droga nel carcere di Poggioreale

Uspp: "Ormai è l'incubo degli spacciatori, ma servono più mezzi"

NAPOLI, 11 novembre 2023, 21:53

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Durante una perquisizione straordinaria dell'Istituto penitenziario di Napoli Poggioreale, grazie al cane antidroga Spike del distaccamento di Avellino, sono stati trovati e sequestrati dalla Polizia Penitenziaria 120 grammi di hashish che erano nascosti dietro l'armadietto di una camera detentiva. Ai detenuti presenti nella camera sono state notificate un nuovo arresto per detenzione e spaccio di stupefacenti.
    "Sta diventando un incubo per gli spacciatori Spike - commentano Ciro Auricchio e Giuseppe Moretti, segretario regionale e presidente dell'Uspp - complimenti sia al gruppo regionale dei cinofili sia al comando di polizia penitenziaria di Napoli Poggioreale per la brillante operazione".
    I due sindacalisti ricordando che "la polizia penitenziaria è una forza sana e professionalmente eccellente dello Stato: è necessario però dotarla di risorse umane, materiali e strumentali per garantire maggiore sicurezza per gli istituti di pena".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza