Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Modena City Ramblers, un graphic novel su migranti e viaggio

Modena City Ramblers, un graphic novel su migranti e viaggio

Protagonista campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso

BOLOGNA, 11 ottobre 2023, 12:52

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

I Modena City Ramblers tornano con un nuovo progetto multimediale, un graphic novel sul tema dei migranti e del viaggio. "Io non c'ero ma ero lì. Storie di un viaggio" è un percorso di musica, parole e immagini, nato dall'incontro tra Massimo "Ice" Ghiacci e Davide "Dudu" Morandi dei Modena City Ramblers e Marco V.Ambrosi e Fabrizio Cariati dei Nuju, con l'illustratore Lorenzo Menini e il fonico produttore Gabriele Riccioni. E' anche un progetto protagonista di una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation.
    Tutto nasce nel 2019 dopo la lettura del libro "Naufraghi senza nome" di Cristina Cattaneo, dove si affronta il tema dei migranti, attraverso le autopsie sui corpi recuperati in mare, senza giudizi ma basandosi solo sui fatti. Da qui, gli autori hanno deciso di scrivere canzoni che potessero raccontare il viaggio di queste anime, fin dalla loro partenza, proprio dall'inizio del loro viaggio. Canzoni accompagnate da immagini e raccontate da quattro figure, con un fil rouge che le unisce: la memoria. Una storia che serve ad illuminare anche tutte le altre, attraverso lo sguardo freddo di quattro entità che si confondono con gli umani. Un libro tra le cui pagine si cela l'eternità, che narra di vite e di un viaggio verso il futuro, accompagnato dalle canzoni dello spettacolo, che si possono ascoltare sfogliando le tavole.
    Tutto questo diventerà un graphic novel disegnato da Lorenzo Menini e sarà accompagnato da un cd contenente 16 brani inediti scritti, arrangiati, suonati e cantati da Dudu, Max, Fabrizio e Marco dei Modena City Ramblers. Sedici nuove canzoni registrate e prodotte da Gabriele Riccioni al Bunker Studio di Rubiera appositamente per questo progetto.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza