Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A BolognaFiere arriva il mercato dei vignaioli indipendenti

A BolognaFiere arriva il mercato dei vignaioli indipendenti

Dal 25 al 27 novembre mille espositori, i 26 la Wine city night

BOLOGNA, 25 ottobre 2023, 16:04

Redazione ANSA

ANSACheck

Mille espositori di vini da tutte le regioni italiane e trenta olivicoltori, dal 25 al 27 novembre, saranno a Bologna per il 12/o Mercato dei Vini dei Vignaioli indipendenti Fivi. E' la prima volta che la manifestazione si svolge a BolognaFiere, che ha messo a disposizione 30 mila metri quadrati distribuiti su quattro padiglioni, nei quali i visitatori potranno acquistare i prodotti preferiti, girando all'interno dell'esposizione con i carrelli del mercato; chi invece acquisterà molte bottiglie potrà usufruire di un servizio di spedizione a casa.
    Giovedì 26 novembre è in programma anche una "Wine City Night" itinerante. "Siamo certi che questo nuovo appuntamento espositivo ci darà grandi soddisfazioni e sarà apprezzato dalla città - sottolinea il presidente di BolognaFiere, Gianpiero Calzolari - Grazie alla Slow Wine Fair, a Marca, a Sana e alla new entry del Mercato dei Vini, BolognaFiere rafforza il proprio posizionamento come polo espositivo leader nell'agroalimentare".
    Oltre ai vignaioli della Federazione italiana vignaioli indipendenti, saranno presenti gli olivicoltori della Federazione italiana olivicoltori indipendenti e alcune delegazioni di vignaioli europei. Nel programma, quattro masterclass dedicate a importanti vitigni autoctoni, realizzate in collaborazione con Alma, scuola internazionale di cucina italiana e l'annuncio di alcuni premi.
    "Per noi vignaioli, il Mercato dei vini è un evento di enorme importanza - commenta Lorenzo Cesconi, vignaiolo e presidente di Fivi - il principale appuntamento dei produttori di vino italiano, e non è un mero dato geografico, men che meno un orpello formale, ma può essere associato solo a un vino rappresentativo dell'identità e della vocazione di un territorio, prodotto nel rispetto del paesaggio e dell'ambiente, intrinsecamente connesso in un complesso sistema di relazioni culturali, economiche e sociali". Grazie alla collaborazione con Confcommercio Ascom Bologna e con Amo - Associazione Mescitori Organizzati, nei giorni del Mercato molti locali della città saranno coinvolti in eventi con protagonisti i vini e i vignaioli indipendenti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza