Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Assosalute, 'importante rimettere le persone al centro del Ssn'

ANSAcom

Assosalute, 'importante rimettere le persone al centro del Ssn'

ANSAcom

In collaborazione con Assosalute

Roma, 07 novembre 2023, 15:27

ANSAcom

ANSACheck

Un momento della tavola rotonda 'SSN al bivio: pubblico o privato? ' - RIPRODUZIONE RISERVATA

Un momento della tavola rotonda  'SSN al bivio: pubblico o privato? ' - RIPRODUZIONE RISERVATA
Un momento della tavola rotonda 'SSN al bivio: pubblico o privato? ' - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Assosalute

“Il Servizio sanitario, nato nel 1978, 45 anni fa, con determinati presupposti è il miglior sistema sanitario al mondo, universalistico. Oggi quello che va capito è come rimettere al centro le persone. Credo che la questione sia prevalentemente questa”. Lo dice il presidente di Assosalute Salvatore Butti, in occasione di un evento organizzato dall’Associazione a Roma, da titolo “Ssn al bivio: pubblico o privato?”. 

Butti spiega che servono “soluzioni che rimettano sul territorio le persone al centro, soprattutto guardando quelle figure che sono maggiormente a contatto come  il  medico di medicina generale, il farmacista, facendo veramente sistema sul territorio”. 

“L’impegno di Assosalute, radicato nella sua mission e riflesso nelle diverse attività che portiamo avanti nel corso dell’anno - aggiunge -  è aiutare i cittadini nel prendersi cura della propria salute responsabilmente e consapevolmente. Proprio per una questione di responsabilità e consapevolezza, abbiamo invitato qui oggi esponenti politici delle forze di maggioranza e opposizione, a confrontarsi con i referenti della salute dei cittadini per contribuire alla definizione di una futura governance territoriale del SSN e consegnare alle future generazioni una sanità a misura di persona e realmente universalistica”. 

ANSAcom - In collaborazione con Assosalute

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza